Genoa – Lazio 1-4: cronaca diretta live e risultato in tempo reale

793

Genoa Lazio cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Genoa – Lazio del 10 aprile 2022 in diretta: bilancio pesante per la squadra di Blessin, che nonostante il risultato gioca una buona partita. Tre gol di Immobile e uno di Marusic regalano alla squadra di Sarri tre punti preziosi in chiave Europa

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: GENOA - LAZIO 1-4

La rdazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live. Buon proseguimento di giornata a tutti!

SECONDO TEMPO

45' senza recupero, a Marassi finisce qui

44'  Ekuban di testa spedisce la palla sul fondo.

40' destro dalla distanza di Galdames! Palla a lato!

37' nella Lazio dentro Hjsay al posto di Zaccagni

37' nel Genoa dentro Gudmunsson al posto di Amiri

34' Hefti mette la pall in mezzo per Piccoli, Acerbi lo anticipa di testa

31' POKER LAZIO! Ancora Immobile, che salta il suo diretto avversario e gia la palla sul secondo palo dove nulla può Sirigu!

30' conclusione dalla distanza di Basic! Palla alta sopra la traversa!

29' altro cambio nel Genoa: dentro Frendup al posto di Badelj

29' conclusione dalla distanza di Basic, nessun problema per Sirigu che si distende e fa sua la palla

27' nella Lazio dentro Basic al posto di Luis Alberto

27' conclusione a giro di Immbile, ma Sirigu ci mette la mano e devia la palla in angolo

24' ACCORCIA LE DISTANZE IL GENOA! Super giocata di Amiri, la palla deviata colpisce la traversa ma finisce dentro

20' doppio cambio nel Genoa: dentro Criscito e Yeboah al posto, rispettivamente, di Vasquez e Melegoni

19' Immobile si riprende la testa della classifica capocannonieri con 23 centri

18' TRIS LAZIO!  verticalizzazione di Luis Alberto per Immobile che fdi testa mette la palla alle spalle di Sirigu

16' Punizione da buona posizione per il Genoa. La batte Amiri, Ekuban spedisce la palla in curva!

14' cross di Hefti, la palla arriva direttamente a Strakosha

12' Piccoli avanza sulla sinistra, Zaccagni anticipa Galdames.

10' OCCASIONE LAZIO! Sinistro a giro di Zaccagni! palla a lato di pochissimo!

9' cambio nella Lazio: dentro Cataldi al posto di Lucas Leiva

8' tocco di tacco di Heftiper Amiri, che sfodera un tiro debole di destro. Nssun problema per Strakosha.

8' calcio diunizione di Galdames, Milinkovic-Savic allontana la palla!

7' Amiri resta a terra, gioco fermo

5' dialogo tra Milinkovic-Savic e Luis Alberto, conclusione di quet'ultivo, lieve deviazione di Maksimovic. Sirigu fa sua la palla con presa sicura!.

4' OCCASIONE LAZIO! Errore difensivo di Galdames, destro di Felipe Anderson dalla distanza! Gran parata di Sirigu!

3' calcio di punizione di Melegoni, colpo di testa di Ostigard, Strakosha fa sua la palla!

1' subito Amiri in avanti, destro murato da Patric

1' nel Genoa c'é Ekouban al posto di Portanova

1' si riprende a giocare

SECONDO TEMPO

46' Termina qui il primo tempo che vede la Laio in vantaggio di due gol, firmati Marusic e Immobile

45' RADDOPPIO LAZIO! Diagonale di destro di Immobile, servito da Lazzari!

44' ci sarà un minuto di recupero

43' cross di Marusic, Immobile anticipato da Maksimovic

40' possesso palla prolungato della Lazio ma senza occasione di concludere

37' intervento falloso ai danni di Hefti. Ammonito Lucas Leiva

36'  conclusione da sinistra di Marusic! Palla che finisce tra le braccia di Strakosha.

35' Lancio lngo di Maksimovic, errore di Lazzari, Melegoni non riesce ad approfittarne.

33' Samiri mette la palla in mezzo, Piccoli cerca di metterla sul secondo palo ma Patric la allontana

31' Per Marusic si tratta del primo gol stagionale

30' VANTAGGIO LAZIO! Errore difensivo del Genoa che lascia libero Marusic il quae di piatto mette la palla sul secondo palo dove Sirigu non può arrivare

29' Il VAR conferma la decisione arbitrale

27' Piccoli resta a terra in area. I rossoblu lamentano un rigore. Ckeck in corso

25' Punizione battuta da Luis Alberto, dopo una mischia in area la palla torna a Luis Alberto ma la sua conclusione spedisce la palla tra le braccia di Sirigu!

23 OCCASIONE GENOA! destro potente di Amiri dal limite dell'area! Strakosha si distende e respinge la palla!

21' dialogo tr aImmobile e Felipe anderson, buon intervento difensivo di Vasquez

20' siamo arrivati al ventesimo minuto. Partita divertente ma per ora l'unica occasione del match é stata del Genoa, co un'ottima parata di Strakosha

18' fallo evidente di Melegoni su Marusic

17' OCCASIONE GENOA! Cross di Maksimovic, colpo di testa di Ostigard, Strakosha si allunga e devia la palla oltre il palo!

15' Vasquez guadagna una punizione da posizione favorevole, fallo di Lucas Leiva

14' verticalizzazione di Lazzari per Immobile che sbaglia il controllo della palla

12' dialogo in area tre Luis Alberto Milinkovic-Savic, Vasquez allontana la palla

10 primo corner per la Lazio per una deviazione di Ostigard su Lazzari. Sugli sviluppi il tiro di Acerbi é deviato nuovamente in corner. Battuto il secondo corner, la palla viene allontanata

9' tra Marusic e Melegoni a vincere il duello é il biancoceleste: si riparte con una rimessa laterale

8' prima conclusione anche per la Lazio: é quela di Immobile! La palla finice però a lato della porta difesa da Sirigu!

6' cross di Milinkovic savic erImmobile, c'é una deviazione e Sirigu può recuperare la palla

5' Buon inizio della squadra di Blessin

4' il traversone di Portanova si spegne direttamente sul fondo

2' calcio d'angolo in favore del Genoa a causa di una chiusura di Patric su Melegoni. Sugli sviluppi del corner battuto da Amiri il colpo di testa di Piccoli finisce fuori

1' rimessa laterale in favore dei biancocelesti

1' partiti primo pallone battuto dal Genoa! E'cominciata Genoa-Lazio

le squadre fanno il loro ingresso in campo

Un cordiale buona domenica dallo Stadio Luigi Ferraris di Genova a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Genoa - Lazio

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Ostigard, Maksimovic, Vazquez (dal 20' st Criscito); Galdames, Badelj (dla 30' st Frendrup); Amiri (dal 37' st Gudmunsson), Melegoni (dal 20' st Yeboah), Portanova (dal 1' st Ekuban); Piccoli. A disposizione: Marchetti, Semper, Marchetti, Masiello, Gudmundsson, Bani, Ghiglione, Destro, Hernani. Allenatore: Blessin.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari (dal 37' st Hjsay), Patric, Acerbi, Marusic; Milinkovic, Leiva (dal 9' st Cataldi), Luis Alberto (dal 27' st Basic); Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni (dal 27' st Pedro). A disposizione: Reina, Hysaj, Luiz Felipe, Radu, Kamenovic, Akpa Akpro, Pedro, Cabral, Romero, Moro. Allenatore: Sarri.

Reti: al 30' Marusic, al 45' e al 18'st e al 31' st Immobile, al 23' st Patric (Autogol)

Ammonizioni: Lucas Leiva

Recupero: 1' nel primo tempo e nessun minuto nella ripresa

I convocati di Blessin alla vigilia

Portieri: Sirigu, Marchetti, Semper.
Difensori: Bani, Criscito, Frendrup, Ghiglione, Hefti, Maksimovic, Masiello, Ostigard, Vasquez.
Centrocampisti: Amiri, Badelj, Galdames, Gudmundsson, Hernani, Melegoni, Portanova.
Attaccanti: Destro, Ekuban, Piccoli, Yeboah

Le dichiarazioni di Blessin alla vigilia

Nella conferenza stampa della vigilia il tecnico del Genoa, Alexander Blessin, ha dichiarato che a Verona la squadra non ha avuto l’atteggiamento che desiderava. Si é persa la partita nel primo tempo e noi non si é fatto come nelle partite precedenti. Nella ripresa si é messa più aggressività ma si é andati sotto 1-0 perchè non c’era l’atteggiamento giusto e questo non deve succedere. Contro una squadra fortissima come la Lazio, anche come valori individuali, si deve avere l’atteggiamento delle ultime partite. La Lazio deve vincere per arrivare in zona europea, il Genoa raggiungere la salvezza ma deve fare quello che sa fare. Si é detto convinto nella qualità dei suoi giocatori, compresa quella degli attaccanti, che però segnano poco. Ekuban ha segnato a Venezia e poteva prendere fiducia ma poi si è infortunato. Piccoli si è allenato e poi si è dovuto fermare. Però a Verona sono state creato occasioni da gol, così come le partite prima e questo dà speranza per far gol. Non vuole cambiare modulo, ritiene che sia importante mantenere la struttura e cambiarla solo se necessario. Blessin si é detto ottimista per la salvezza perchè ha visto le prestazioni della squadra nelle ultime partite. C’é la qualità per rimanere in A, però c’é bisogno tutte le partite di un atteggiamento al 100%. A dare una motivazione in più ci sarà il pubblico. “Ogni volta che abbiamo giocato in casa e sono entrato in questo stadio per me è stata una cosa fantastica. Da pelle d’oca. E’ come se entri nel salotto di casa.”

L’arbitro

A dirigere il match sarà Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo coadiuvato dagli assistenti Baccini di Conegliano e Prenna di Molfetta, quarto uomo invece sarà Gianpiero Miele della sezione di Nola. Al VAR Nasca (Bari), mentre assistente VAR sarà Tegoni di Milano.

La presentazione del match

I rossoblù vengono dalla sconfitta esterna di misura contro il Verona, firmata Simeone, che ha interrotto una serie di otto risultati utili consecutivi. La situazione in classifica per la squadra di Blessin é difficile ma la speranze di non abbandonare la massima categoria non é ancora stata accantonata, anche perché le sconfitte di Cagliari e Venezia di una settimana fa hanno attutito il passo falso. Ora é penultimo a pari merito con i lagunari, ma le lunghezze che lo separano dalla quartultima, il Cagliari, sono soltanto tre e le partite che mancano alla fine del campionato sono ancora sette. I punti in classifica sono 22, frutto di due vittorie, sedici pareggi e tredici sconfitte con ventitré gol fatti e quarantotto subiti. Nelle ultime cinque sfide i rossoblù hanno vinto una volta, pareggiato tre e perso una siglando una rete e subendone una. A Marassi arriva la Lazio, reduce dalla vittoria casalinga per 2-1 contro il Sassuolo e sesta con 52 punti, con un cammino di quindici vittorie, sette pareggi e nove sconfitte e con sessanta  gol fatti e quarantasei subiti. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di tre vittorie e due sconfitte e con sei reti subite a fronte delle sette siglate. Sono centodue i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di trentasette successi per il Genoa, ventisette pareggi e trentanove affermazioni per la Lazio. All’andata, lo scorso 17 dicembre, finì 3-1in favore della squadra di Sarri grazie alle reti di Pedro, Acerbi e Zaccagni; per i rossoblù andò a segno Melegoni.

QUI GENOA – Blessin ritrova Ostigard, che ha scontato il turno di squalifica ma dovrà ancora rinunciare all’infortunato Cambiaso. Probabile modulo 4-2-3-1 con Sirigu tra i pali e retroguardia composta da Frendrup, Maksimovic, Ostigard e Vasquez. In mediana Sturaro e Badelj. Sulla trequarti Gudmundsson, Amiri e Portanova, di supporto all’unica punta Destro.

QUI LAZIO – Sarri, che dovrà valutare le condizioni di Luiz Felipe, dovrebbe affidarsi al consueto modulo 4-3-3, con Strakosha tra i pali e con Marusic, Patric, Acerbi e Hysaj a comporre il blocco difensivo. A centrocampo Milinkovic-Savic, Leiva e Basic, alle spalle del tridente d’attacco composto da Pedro, Immobile e Zaccagni.

Le probabili formazioni di Genoa – Lazio

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Frendrup, Maksimovic, Østigard, Vasquez; Sturaro, Badelj; Gudmundsson, Amiri, Portanova; Destro. Allenatore: Blessin.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Marusic, Patric, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Basic; Pedro, Immobile, Zaccagni. Allenatore: Sarri.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Genoa – Lazio, valido per la trentaduesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà visibile anche su Sky Sport Calcio (numero 202, 240 e 249 satellite, numero 473 e 483 satellite), Sky Sport 4K (numero 213 satellite), Sky Sport (numero 251 satellite)  e, per gli abbonati Sky, su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.