Inter – Juventus 2-3: i bianconeri ribaltano il match nel finale

Inter - Juventus 2-3: i bianconeri ribaltano il match nel finale

Inter – Juventus si chiude 2-3. Successo conquistato nei minuti conclusivi dai bianconeri che soffrono con l’uomo in più ma sfruttano al meglio un fisiologico calo fisico dei nerazzurri. Rete decisiva di Higuain al 44′

MILANO – Succede di tutto tra Inter e Juventus nel big match valido per la 35ma giornata. Gol, autoreti, colpi di scena, extra recupero e diverse decisioni che hanno lasciato dubbi e perplessità. Che doveva essere una gara dentro o fuori era annunciato dalla vigilia con i nerazzurri costretti a vincere per tenere il passo dalla Roma e bianconeri a caccia di riscatto anche e soprattutto per tenere a distanza il Napoli ormai sotto solo di un punto.

Rosso contestato

Gara condizionata dal rosso diretto sventolato ai danni di Vecino dopo appena 18 minuti. Un intervento duro su Mandzukic punito dal VAR. Questo 5 minuti dopo la rete di Douglas Costa bravo a incrociare un cross di Cuadrado con la difesa che gli concede molto spazio. Una punizione sembrata eccessiva e che ha condizionato pesantemente il match.

Reazione Inter

Nel primo tempo bianconeri con il maggior possesso palla ma è Candreva il più pericoloso con un bolide dalla distanza con Buffon attento a deviare la palla destinata a infilarsi sotto l’incrocio dei pali. Quindi in pieno recupero (ben 7 minuti) rete annullata per fuorigioco a Matuidi su intervento del VAR. Nella ripresa i ragazzi di Spalletti continuano a tenere i ritmi alti e dopo appena 7 minuti trova il pari con Icardi con un colpo di testa sul primo palo su traversone di Cancelo. Risposta Juve al 18′ con Higuain bravo a superare in uscita Handanovic ma conclusione sull’esterno della rete. Al 20′ su cross di Perisic è Barzagli a calciarla nella propria porta nel tentativo di anticipare Icardi e nerazzurri che sembrano poter condurre in fondo l’impresa vista l’inferiorità numerica.

I nerazzurri si chiudono, punizione severa in conclusione

Allegri si gioca tutte le carte a disposizione con Dybala, Bernaredeschi e Bentancur e dopo lo spavento al 31′ con Icardi che non arriva per un soffio sull’assist di Candreva i bianconeri approfittando di un calo fisiologico dei nerazzurri prendono d’assedio la trequarti avversaria. Dopo l’ingresso di Borja per Rafinha, Spalletti toglie uno stremato Icardi ma rinuncia alla profondità inserendo Santon. Paradossalmente la squadra che aveva tenuto bene dietro sbanda nei minuti conclusivi: prima Dybala vede in area Cuadrado che scappa alla marcatura del neo entrato e sul suo cross dal fondo trova la sfortunata deviazione di Skriniar nella propria porta (42′) quindi due minuti dopo punizione di Dybala e sul secondo palo spunta Higuiain implacabile di testa. Nel lungo recupero di 5 minuti c’è spazio per Perisic che non sfrutta una pennellata di Cancelo e gara che termina sul 2-3.

Cronaca minuto per minuto

2' TEMPO

  • 50' è finita! la Juve passa a San Siro con due gol nel finale
  • 50' lungo lancio di Cancelo sul secondo palo per Perisic che di testa conclude sul fondo invece di cercare uno stop, libero in area
  • 49' ultimo assalto per i nerazzurri
  • 48' fuori D'Ambrosio al suo posto Karamoh
  • 47' contrasto al limite tra Skriniar e Higuain che protesta ma l'arbitro sorvola
  • 45' 5 minuti di recupero, espulso Allegri per eccesso di foga
  • 44' HIGUAIN!! VANTAGGIO JUVE CLAMOROSO! punizione di Dybala per l'inserimento del compagno che sul secondo palo anticipa Miranda e di testa fredda Handanovic
  • 43' giallo a Brozovic e punizione Juve
  • 42' AUTOGOL DI SKRINIAR! PAREGGIO DELLA JUVE! numero di Dybala che pesca l'inserimento di Cuadrado in area, il giocatore arriva fino al fondo e sul suo cross sfortunata deviazione del difensore nella propria porta
  • 41' scatto di Costa su Cancelo ma generoso D'Ambrosio lo rimonta e conquista fallo
  • 40' in campo Santon per Icardi salutato degli applausi. Il giocato stremato cede la sua fascia da capitano
  • 39' conclusione dal limite alta per Higuain e gioco fermo con Borja a terra dopo uno scontro con Cuadrado
  • 38' prova l'assedio la Juve che prova ad approfittare di un fisiologico calo fisico degli avversari in 10
  • 35' fuori Pjanic, al suo posto Bentencur e Rafinha per Borja Valero. Standing ovation per il centrocampista nerazzurro
  • 34' contropiede sprecato da Brozovic che invece di allargare il gioco a destra prova un'improbabile verticalizzazione su Icardi
  • 34' apertura di Dybala per Alex Sandro quindi D'Ambrosio ferma Costa
  • 31' fuga di Candreva che resiste prima a Matuidi quindi a Rugani, cross dal fondo leggermente troppo lungo per Icardi che in scivolata non arriva per un soffio a colpirla sotto porta! Nell'occasione ammonito Costa per un intervento su Rafinha
  • 30' nuovo angolo per i biancnoneri su tiro di Costa ci mette la zampa Skriniar e palla che si alza sopra la traversa!
  • 29' punizione Juve quasi dal limite leggermente a destra con Dybala pronto a calciare. Conclusione sul palo più lontano e grande intervento di Handanovic che con un pugno devia in angolo togliendo il pallone destinato a infilarsi sotto l'incrocio dei pali alla sua destra!
  • 27' prova a spingere sul lato di Bernaredeschi che serve in area Dybala, sul contrasto con D'Ambrosio conquista un angolo
  • 25' diagonale di Douglas Costa in area, devia in angolo coprendo il primo palo Handanovic
  • 23' pestone di Matuidi su Candreva, torna in possesso palla la squadra di Spalletti
  • 21' in campo Bernardeschi per Mandzukic
  • 20' AUTOGOL DI BARZAGLI!!! VANTAGGIO INTER!!! Perisic vince il duello sul fondo con Cuadrado e la mette forte al centro con il difensore che nel tentativo di anticipare Icardi la colpisce nella propria porta
  • 18' clamorsa palla gol per Higuain che riceve palla in area su perfetta verticalizzazione di Douglas Costa, supera in velocità Handanovic, ma la sua conclusione termina di un soffio a lato!
  • 17' sulla punizione Rugani sul secondo palo commette fallo su D'Ambrosio
  • 16' dentro Dybala per Khedira
  • 16' serpentina di Costa su Perisic che lo ferma fallosamente
  • 14' al vertice destro dell'area Rafinha elude l'intervento di Pjanic ma la piazza debole sul primo palo, blocca Buffon
  • 12' intervento di Pjanic già ammonito con un ginocchio su Rafinha e giocatore graziato nuovamente dal direttore di gare tra le proteste di D'Ambrosio che viene ammonito
  • 11' pressing alto dell'Inter che dopo il gol ha raddoppiato le energie in campo nonostante l'uomo in meno
  • 11' spallata di Alex Sandro su Cancelo bravo a intervenire in anticipo difensivo, fischia l'arbitro
  • 10' controllo difettoso e tocco con il pugno sinistro per Rafinha, punizione Juve
  • 10' fischiato gioco pericoloso di Pjanic su Rafinha, punizione per i nerazzurri
  • 9' lancio per Higuain fermato in offside
  • 7' ICARDIII!!!! PAREGGIO DELL'INTER!!! punizione di Cancelo sul primo palo per l'attaccante che lasciato libero da marcatura sciaccia di testa con palla che si infila alla destra di Buffon
  • 6' giallo anche a Mandzukic che allarga la coscia destra per fermare Skriniar bravo a tentare una percussione sulla trequarti
  • 5' cross dal fondo di Perisic con Bazagli che a centroarea salta più alto di Icardi
  • 4' palla di D'Ambrosio che quasi sul fondo serve Candreva ma il giocatore di fa anticipare quindi tocco di mano a centrocampo di Khedira e punizione Inter non sfruttata
  • 2' non passa Perisic su Cuadrado ma nerazzurri che tornano in possesso palla con Cancelo che riparte da Handanovic
  • 1' chiusura di Cancelo su Matuidi che in area poteva rendersi pericoloso
  • partiti! nessun cambio nell'intervallo
  • rientra in campo prima la Juventus, anche l'Inter è pronta e quindi apprestiamoci a vivere un secondo tempo molto intenso

1' TEMPO

  • Primo tempo molto intenso con gara che si sblocca al 13mo grazie a Douglas Costa che approfitta dello spazio concesso, quindi l'episodio dell'espulsione di Vecino su consultazione del VAR e gara che resta piuttosto equilibrata con maggior possesso palla per i bianconeri e nervosismo dettato da alcune intrepretazioni che lasciano per lo meno dei dubbi nonostante la moviola
  • 52' termina il primo tempo con il vantaggio dei bianconeri per 1-0, decide Douglas Costa con una rete al 13'
  • 52' l'arbitro ho concesso un minuto di extra time
  • 50' Matuidi! Raddoppio Juve ma proteste dei nerazzurri che lamentano un fuorigioco. Nell'occasione Khedira fa sponda per Higuain, che viene anticipato da Skriniar ma senza che nessun tocchi la sfera che arriva sui piedi del centrocampista che sotto porta non fallisce. Dopo aver consultato il VAR il gol viene giustamente annullato! E' il terzo intervento VAR in questo primo tempo
  • 48' prova a chiudere in avanti la squadra di Spalletti, prova Candreva dopo un dribbling da fuori area ma colpisce male la palla che non inquadra lo specchio della porta
  • 47' sugli sviluppi Cancelo scarica per Skriniar che ci prova dalla lunga distanza ma è poco più di un passaggio per Buffon
  • 46' si ristabilisce Icardi e punizione per i nerazzurri da posizione centrale a circa 30 metri dalla porta. Parte Brozovic, deviazione dalle barriera e corner Inter
  • 45' saranno ben 6 i minuti di recupero
  • 44' scambio al limite con Barzagli che in scivolata travolge Icardi, giallo per lui. Un intervento da arancione con l'attaccante nerazzurro soccorso dallo staff medico
  • 43' senza fretta la Juve che prova a giocare sulla sinistra ad allargare gli avversari quindi Cuadrado prova con il destro da fuori ma palla alle stelle
  • 42' sugli sviluppi Pjanic per Costa, cross morbido ancora per Matuidi che marcato non inquadra lo specchio della porta
  • 41' cross teso di Alex Sandro per l'inserimento di Matuidi, colpo di testa ma ottimo il contrasto di Miranda che concede un corner
  • 40' gara che continua a mantenersi accesa e un pò dura con le due squadre molto nervose
  • 39' uno contro uno di Perisic con Cuadrado, contrasto considerato regolare e bianconeri che riapartono rapidamente
  • 38' anticipo secco di Miranda al limite su Higuain al momento un pò in ombra
  • 37' pronto a rientrare in campo Higuain che ha cambiato le scarpe
  • 36' chiusura su Higuain in area quindi qualche problema per Candreva che viene accompagnato a bordo campo dallo staff medico
  • 35' apertura per Cancelo che si lascia un pò cadere con Alex Sandro che può recuperare. Il terzino ha preteso troppo dal suo controllo in corsa anche se dalla moviola il difensore bianconero sarebbe andato di ostruzione diretto sull'avversario e resta qualche dubbio su una possibile punizione non concessa
  • 33' scambi nello stretto dei nerazzurri che non riescono a verticalizzare con Skriniar per Icardi ben controllato da Barzagli che al momento non gli ha concesso nulla
  • 32' non rinuncia ad aggredire l'Inter che recupera palla e prova a ripartire con Brozovic
  • 31' cross errato di D'Ambrosio con palla direttamente tra le braccia di Buffon
  • 30' sugli sviluppi del corner colpisce centralmente Skriniar ma tra le braccia di Buffon e con l'arbitro che fischia un precedente fallo in attacco
  • 29' Candreva!!! Bolide dalla distanza con palla deviata da Buffon in angolo con palla indirizzata sotto l'incrocio dei pali!
  • 29' cross in area per Higuain che controlla con una mano, punizione per i nerazzurri
  • 28' brutto intervento di Pjanic già ammonito su Rafinha ma l'arbitro lascia correre
  • 28' spunto di Cancelo ma cross dal fondo troppo lungo per Perisic
  • 27' nerazzurri che provano a costruire con Rafinha tra le linee ma Juve che fa molta densità centralmente
  • 25' apertura di Icardi per Perisic che converge ma conclude alto dal limite
  • 24' conclusione a giro di Douglas Costa con palla che dal vertice sinistro non si abbassa sufficientemente e termina sopra la traversa
  • 23' fa girar palla la Juve che prova la manovra avvolgente
  • 22' Costa apertura sull'inserimento di Cuadrado che crossa lungo per tutti
  • 20' gara che diventa molto nervosa con Pjanic ammonito per proteste
  • 19' si torna a giocare con Mandzukic che sembra pronto a rientrare, punizione di Pjanic alta sopra la traversa
  • 18' attenzione rosso per Vecino! Consultato il VAR l'arbitro punisce l'intervento del giocatore nerazzurro. Decisione che lascia più di un dubbio visto che il precedente di Cuadrado era stato ben più duro
  • 16' staff medico in campo per soccorrere il giocatore
  • 15' intervento duro di Cancelo su Mandzukic, giallo per lui
  • 13' DOUGLAS COSTA! 0-1 JUVE MA C'E' IL VAR! cross di Cuadrado, possibile spizzata a prolungare di Matuidi con l'esterno che solo in area conclude in diagonale con Handanovic fermo sul primo palo come impietrito. Confermata la rete per i bianconeri e difesa nell'occasione che lascia solo di calciare Costa
  • 12' traversone lungo sul secondo palo di Cuadrado per Mandzukic che liberato da Cancelo distratto serve Matuidi che non riesce a prenderla quindi difesa che si salva in angolo!
  • 11' retropassaggio di Perisic su Vecino che si fa rimonatare da Costa ma il nerazzurri riesce ad appoggiare su Handanovic
  • 10' due palle perse malamente a centrocampo dagli uomini di Allegri: prima Cuadrado poi Khedira ma la squadra schierata non ha concesso il contropiede
  • 8' riparte dalla difesa la squadra di Spalletti, sale Skriniar quindi è Cancelo a crossare in area dove Alex Sandro la fa da padrone
  • 7' Perisic in area per Icardi anticipato da Barzagli
  • 7' verticalizzazione di Khedira per Higuain fermato in offside
  • 5' profondità di Perisic per Icardi, leggermente lungo il passaggio e Buffon lo anticipa in uscita
  • 5' primo giallo della partita per Cuadrado: Perisic lo supera e scivolata pericolosa che non salva il bianconero dalla decisione arbitrale
  • 4' sugli sviluppi cross dalla destra con D'Ambrosio che anticipa tutti
  • 3' Costa in verticale per Matuidi ma ottimo contrasto di Skriniar che guadagna una rimessa dal fondo, quindi errato disimpegno di Candreva che regala il primo angolo del match
  • 2' primo testa a testa Douglas Costa-D'Ambrosio con il nerazzurro che ha la meglio in copertura
  • 1' pressing subito alto dei nerazzurri, circolazione palla Juve, buon recupero a centrocampo di Rafinha
  • partiti! calcio d'avvio per l'Inter

Un saluto a tutti gli amici lettori e benvenuti al big match della 35ma giornata, Inter - Juventus. I giocatori fanno il loro ingresso in campo, fra qualche istante seguiremo il match, con il commento in tempo reale.

Presentazione della partita

Questa sera andrà in scena Inter – Juventus, match clou della trentacinquesima giornata del campionato di Serie A. Il Derby D’Italia più sentito degli ultimi anni visto che i nerazzurri sono in lotta per un posto in Champions League mentre i bianconeri stanno duellando col Napoli per lo Scudetto. Lo seguiremo live dalle 19.45 con le formazioni ufficiali e dalle 20.45 con la cronaca diretta minuto per minuto. Da una parte, dunque, c’è la compagine di Spalletti che nell’ultimo turno ha vinto col brivido in casa del Chievo e in classifica occupa la quinta posizione con 66 punti, uno in meno di Lazio e Roma. Dall’altra parte, invece, c’è la compagine allenata da Allegri che nell’ultima giornata ha perso in casa lo scontro diretto col Napoli. I piemontesi sono sempre al comando con 85 punti ma adesso non possono sbagliare più visto che i partenopei inseguono con un solo punto di ritardo. A dirigere la super sfida di San Siro sarà il signor Orsato della sezione di Schio. Sarà coadiuvato dai guardalinee Di Fiore e Manganelli; quarto uomo Tagliavento mentre al VAR ci saranno Valeri e Giallatini.

QUI INTER – Soltanto due piccoli dubbi per Spalletti che manderà in campo i suoi col 4-2-3- 1 con Handanovic tra i pali, pacchetto difensivo composto da Cancelo e D’Ambrosio sulle fasce mentre al centro Skriniar e Miranda. A centrocampo Vecino in vantaggio su Borja Valero per affiancare Brozovic mentre davanti Perisic, Rafinha ed uno tra Candreva e Karamoh a supporto di Mauro Icardi.

QUI JUVENTUS – Logici dubbi anche per Max Allegri che dovrebbe confermare il 4-3-2-1 con Buffon tra i pali, pacchetto difensivo composto da Howedes e Alex Sandro sulle corsie esterne mentre al centro Benatia e Rugani. A centrocampo Pjanic in regia con Khedira e Matuidi mezze ali mentre davanti dovrebbero agire Mandzukic e Douglas Costa a supporto di Higuain.

Probabili formazioni

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti

JUVENTUS (4-3-2-1): Buffon; Howedes, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Matuidi, Mandzukic Douglas Costa; Higuain. Allenatore: Allegri

Statistiche e precedenti

Il Derby D’Italia è l’incontro che si è giocato più volte nel nostro campionato. Infatti sono 196 le sfide tra Juventus ed Inter con il bilancio che pende a favore dei bianconeri che hanno trionfato 88 volte contro i 58 successi dei nerazzurri mentre i pareggi sono 50. 278’le reti segnate dalla compagine piemontese mentre sono 243 i gol messi a segno da quella lombarda. Se includiamo tutte le competizioni, invece, sono 232 i precedenti tra le due squadre con la Juventus sempre in vantaggio con 104 successi contro i 74 dell’Inter e 57 pareggi.

In totale sono 330 i gol della Vecchia Signora mentre quelli del Biscione 287. I risultati più frequenti della sfida sono lo lo 0-0 (verificatosi 15 volte) e la vittoria dell’Inter per 1-0 a Milano (verificatosi 14 volte), e la vittoria della Juventus per 1-0 a Torino (avvenuta 27 volte). La Juventus ha vinto a Milano in ventinove occasioni, la miglior striscia consecutiva è di tre successi tra il 1973 e il 1975 anche se nella scorsa stagione è arrivata la sconfitta in rimonta a San Siro.