Salernitana – Milan 1-2: inizia con una vittoria il 2023 dei rossoneri

1932

Salernitana Milan cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Salernitana – Milan di Mercoledì 4 gennaio 2023 in diretta: la squadra di Pioli si aggiudica il match grazie alle reti di Leao e Tonali

SALERNO –  Mercoledì 4 gennaio 2023, allo Stadio “Arechi”,  andrà in scena Salernitana – Milan, gara di apertura, contemporaneamente a Sassuolo – Sampdoria, della sedicesima giornata del campionato di Serie A 2022-2023, che riprende dopo la lunga sosta per i Mondiali che si sono svolti in Qatar: calcio di inizio alle ore 12.30.

Indice

Cronaca della partita con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: SALERNITANA - MILAN 1-2

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live. Buon proseguimento di giornata a tutti!

SECONDO TEMPO

54' game over all'Arechi. Il Milan si aggiudica la prima partita del 2023 battendo la Salernitana per 1-2 e si porta a cinque lunghezze in attesa di Inter-Napoli di stasera

53' sinistro di De Keteleare! Parata in calcio d'angolo di Ochoa!

49' Ochoa respinge una conclusione di Tonali!

47' punizione da ottima posizione battuta da Tonali con palla perà allontanata dai difenori granata

46' ammonito anche Daniliuc per un fallo su Tho Hernandez

44' colpo di tacco di Dest che però non sorprende l'attentissimo ed espertissimo Ochoa!

44' saranno ben otto i minuti di recupero

43' fallo in attacco di Daniliuc

40' doppia sostituzione anche per Pioli che manda in campo Dest e Vrancx al posto di Saelemaekers e Giroud

39' nella Salernitana entra Kastanos al posto di Bohinen

37' LA SALERNITANA ACCORCIA LE DISTANZE! Coulibaly mette la palla inmezzo e Bonazzoli si dimostra prontissimo a deviarla in rete riaprendo la partita!

36' doppio intervento di istinto di Ochoa che lascia ancora in partita la Salernitana, su Theo Hernandez e De Keteleare!

33' ammonito per intervento falloso anche Coulibaly, che, diffidato, alterà il prosimo incontro

31' Fourneau rivede la sua decisione e il cartellino si tramuta in giallo. La Salerntana reta in undici uomini

30' rosso diretto per Bradaric per un duro intervento su Kalulu 

28' ammonito Piatek per inervento falloso

26' De Keteleare non trova il coraggio di calciare di destro e consente ai difenori della Salrnitana di rientrare e di portargli via la palla

26' nel Milan dentro Gabbia al posto di Calabria

24' conclusione di prima intenzione del nuovo entrato Bonazzoli! Palla altissima sopra la traversa!

23' cross dal fondo di Theo Hernandez. La palla risulta impredibile per tutti e finisce in fallo laterale

22' si riprende a giocare

20' resta a terra Theo Hernandez dopo uno scontro aereo. L'arbitro ferma il gioco

17'doppio cambio anche nella Salernitana: dentro Daniliuc per Lovato e Bonazzoli per Vilhena

16' nel Milan entra De Keteleare al posto di Brahim Diaz

15' GOL ANNULLATO per fuorigioco di Braim Diaz. Si resta sul riultato di 0-2

13' check Var per sospetto fuorigioco di Brahim Diaz

12' TRIS MILAN! punizione battua sulla trequarti di Bennacer, tocco di Tomori, conclusione sottoporta di Giroud e la palla passa tra le gambe di Ochoa e termina in rete

8' ammonito Giroud per le proteste per una punizione non concessa a  favore del Milan per un presunto fallo nei suoi confronti

6' Radovanovic anticipa Leao e mette la palla in fallo laterale

5' Piatek attaccato e rimontato in area da Tomori

4' intervento in tackle determinante di Lovato su Diaz

4' Calabria non riesce ad evitar il fallo laterale

3' sinistro di Giroud che spedisce la palla adosso a Ochoa!

2' possesso palla della Salernitana in queste prime battute di gioco della ripresa

1' si riprende a giocare

PRIMO TEMPO

47' finisce qui il primo tempo. Squadre negli spogliatoi con il Milan in doppio vantaggio grazie alle reti di leao e Tonali

45' saranno due i minuti di recupero

44' conclusione di Samia su assist di Bohinen! Palla alta sopra la traversa!

43' molto dolorante Vilhena per una botta lla caviglia sinistra. Si scalda Kastanos

40' punizione battuta da Tonali direttamente in porta. Presa facile per Ochoa

37' Giroud in acrobazia tenta il passaggio della palla a Saelemaekers che però viene anticipato

36' Bradaric entra in area di rigore, salta tre avversari ma la sua conclusione viene deviata in corner

34' calcio d'angolo per la Salernitana battuto direttamente da Vilenha sul secondo palo dove però non c'é nessun compagno pronto a deviare la palla in rete

32' destro da distanza avvicinata di Theo Hernandez! parata di Ochoa col piede! Ravvisata però la posizione di fuorigioco diel francese

31' altra straordinaria giocata di Leao e altra straordinaria parata di Ochoa!

29' fallo di Bennacer su Bohinen al limite dell'area

28' palla di Fazio che risulta troppo lunga per Dia

28' il Milan sta dominando questa fase della partita

27' Giroud con un colpo di tacco serve Brahim Diaz ma il tiro di destra dello spagnolo viene respinto da Ochoa!

25' eccesso di altruismo di Tonali che anziché provare il tiro in porta prova a servire Giroud. Il francese viene colto in posizione di fuorigioco

24' palla troppo lunga per Leao, Ochoa esce dai pali e fa sua la palla

23' ottima conclusione di Dia, Tomori in scivolata riesce a deviare la palla in calcio d'angolo. Corner che si traduce in un nulla di fatto

22' cross di Sambia per Vilehna, Kalulu lo anticipa allontana la palla

20' Giroud a terra, gioco fermo

19' calcio d'angolo per il Milan battuto da Tonali. Giroud in area non riesce a coordinarsi e Bradaric allontana la palla

18' i rossoneri gestiscono il vantaggio perché la Salernitana deve ancora assorbire il contracclpo dei due gol subiti nel giro di sei minuti

16' fallo di Bradaric su Saelemaekers

14' RADDOPPIO MILAN: conclusione da fuori area di Bennacer respinta centralmente da Ochoa, la palla arriva a Tonali che di interno destro con un tiro potente la mette in rete!

13' punizione sulla trequarti battuta da Bennacer; in area Brahim Diaz viene anticipato

12' Ochoa anticipa di piede un minaccioso Giroud, pronto ad approfittare di un momento di sbandamento della Salernitana che ancora deve ammortizzare il gol subito

9' VANTAGGIO MILAN! Leao va via a tutti con la solita velocità, si allarga e di diagonale, con un tocco di interno sinistro non potente ma estremamente preciso, mette la palla in rete spiazzando Ochoa

8' il colpo di testa di Giroud manda la palla alta di poco sopra la traversa!

7' apertura di Vilenha per Bradaric. Il cross di quest'ultimo si spegne direttamente tra le braccia di Tatarusanu

6' verticalizzazione per Giroud ma la palla finisce in fallo laterale

5' Leao va via in mezzo a due uomini con una velocità incredibile, prova la conclusione! Ochoa si salva con l'interno del piede!

4' tocco al volo di Giroud che manda la palla sul fondo

4' una svista di Tomori regala la palla a Piatez che però non riesce ad approfittare della situazione

3' parabola insidiosa di Vilehna, Theo Hernandez mette la palla in corner. Sugli sviluppi del calcio d'angolo il Milan prova a ripartire con Kalulu

2' palla lunga per Piatek, che però viene messa in fallo laterale

2' pallone interessante messo in mezzo da Coulibaly ma allontanato da Bennacer

1' cross di Vilehna per Botheim, che viene anticipato

1' partiti! primo pallone battuto dai padroni di casa

si osserva un minuto di raccoglimento in ricordo di Pelé, recentemente scomparso

squadre in campo

presenti oltre 30mila spettatori all'Arechi; clima ottmale

dirige Francesco Fourneau della sezione di Roma

Di fronte due attaccanti speciali: da una parte l'ex Piatek dall'altra Leao

Un cordiale buongiorno a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni azioe ed emozione di Salernitana - Milan, gaa con cui riparte il campionato di Serie A dopo la lunga sosta per i Mondiali che si sono volti in Qatar. 

Tabellino

SALERNITANA (3-5-2): Ochoa; Lovato (dal 17' st Daniliuc) Radovanović, Fazio; Sambia (dal 39' st Valencia), Coulibaly, Bohinen (dal 39' st Kastanos), Vilhena (dal 17' st Bonazzoli), Bradarić; Dia, Piątek. A disposizione: De Matteis, Fiorillo; Bronno, Moțoc, Pirola; Capezzi, Iervolino; Botheim. Allenatore: Nicola.

MILAN (4-2-3-1): Tătăruşanu; Calabria (dal 26' st Gabbia), Kalulu, Tomori, Hernández; Bennacer, Tonali; Saelemaekers (dal 40' st Dest), Díaz (dal 16' st De Keteleare), Leão; Giroud (dal 40' st Vrancx). A disposizione: Mirante, Nava; Bozzolan,  Thiaw; Adli, Bakayoko, Pobega, Lazetić. Allenatore: Pioli.

Reti: al 9' Leao, al 14' Tonali, al 37' st Bonazzoli

Ammonizioni: Giroud, Piatek, Bradaric, Coulibaly, Daniliuc

Recupero: 2' nel primo tempo e 8' nella ripresa

Formazioni ufficiali

SALERNITANA (3-5-2): Ochoa; Lovato, Radovanović, Fazio; Sambia, Coulibaly, Bohinen, Vilhena, Bradarić; Dia, Piątek. A disposizione: De Matteis, Fiorillo; Bronno, Daniliuc, Moțoc, Pirola; Capezzi, Kastanos, Iervolino; Bonazzoli, Botheim, Valencia. Allenatore: Nicola.

MILAN (4-2-3-1): Tătăruşanu; Calabria, Kalulu, Tomori, Hernández; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, Díaz, Leão; Giroud. A disposizione: Mirante, Nava; Bozzolan, Dest, Gabbia, Thiaw; Adli, Bakayoko, Pobega, Vranckx; De Ketelaere, Lazetić. Allenatore: Pioli.

Convocati della Salernitana

Portieri: De Matteis, Fiorillo, Ochoa;

Difensori: Bradaric, Bronn, Daniliuc, Fazio, Lovato, Motoc, Pirola, Sambia;

Centrocampisti: Bohinen, Capezzi, Coulibaly L., Kastanos, Iervolino, Radovanovic, Vilhena;

Attaccanti: Bonazzoli, Botheim, Dia, Piatek, Valencia.

Le parole di Nicola alla vigilia

“Durante questa lunga sosta abbiamo lavorato intensamente, adesso c’è curiosità e voglia di rimetterci all’opera. Domani affrontiamo la squadra campione d’Italia in carica, ci siamo preparati al meglio con pazienza e perseveranza. Il Milan si affronta pareggiando la capacità di tenere testa da un punto di vista atletico, di organizzazione e palleggio. Ogni squadra cerca di fare il proprio gioco, dobbiamo provare a fare la nostra partita limitando i loro punti di forza. Hanno grandi individualità, grande capacità di palleggio e sanno ripartire molto bene. Dovremo essere organizzati e presenti, occupare bene gli spazi e gestire bene la palla per cercare le giocate che abbiamo provato e pensiamo possano metterli in difficoltà. Non vediamo l’ora di rivedere il nostro pubblico e giocare davanti a loro. Rispetto alla gara dell’anno scorso la Salernitana è cambiata molto sia nella formazione che nell’espressione di gioco. Dobbiamo migliorare la capacità di mantenere alta l’aggressività nell’arco di tutta la gara. Dopo quattro giorni avremo un’altra partita importante quindi i miei calciatori devono considerarsi tutti titolari. Sarà importante la capacità di un giocatore di performare nei minuti a disposizione in campo. In allenamento c’è una sana competizione e tutti si sentono capaci di giocare.  La Salernitana è al di sotto della media infortuni di tutta la Serie A. Domani avremo dei giocatori assenti ma ce ne saranno degli altri che stimolano la mia curiosità e avranno la loro occasione. Sambia è un ragazzo fantastico dal punto di vista dell’umore, non ha mai saltato un allenamento, lavora sempre al massimo e adesso avrà la sua chance. Ha la massima fiducia da parte di tutti, ha lavorato per arrivare a sfruttare il suo momento. Bonazzoli si è allenato sempre bene, lo conosco da tempo e sono assolutamente soddisfatto del suo lavoro. Ochoa ha portato il suo spirito in questo gruppo, è un grande professionista e sono sicuro che potrà darci una grande mano”.

Le dichiarazioni di Pioli alla vigilia

“A Salerno cominceremo a vivere la seconda metà di una stagione particolare, anomala, in cui mancano tante partite e sarà importante partire bene. Abbiamo chiuso con una vittoria prima della sosta ma vogliamo fare punti da subito, perché ne servono tanti per vincere il campionato. La testa è solo sul nostro impegno, c’è tanta voglia di giocare e il pensiero è solo su questo. Abbiamo ritrovato e recuperato giocatori importanti, nelle ultime settimane ci siamo focalizzati su alcune situazioni tattiche, su cui avevamo visto margini di miglioramento. Non ho nessun dubbio sull’aspetto mentale e psicologico della mia squadra, che sta bene sia fisicamente che mentalmente. Affronteremo la Salernitana bene, al massimo delle nostre capacità: vogliamo scendere in campo con decisione, loro hanno messo in difficoltà tante squadre e hanno molti punti in più rispetto allo scorso anno. Mi fido molto dei miei giocatori e so che saremo in grado di fare una buona partita. Partiremo per Salerno con 23 effettivi, un numero sufficiente per potere affrontare i prossimi impegni. Giroud e Hernandez li abbiamo ritrovati contenti di essere tornati, hanno smaltito la delusione per come è finito il Mondiale e ora sono carichi e motivati per la ripresa del campionato. Ho fatto loro i complimenti per il percorso con la Francia, sono entrambi a disposizione per la partita”.

L’arbitro

A dirigere la gara sarà Francesco Fourneau  della sezione di Roma, coadiuvato dagli assistenti Stefano Del Giovane di Albano Laziale e Pasquale De Meo di Foggia; quarto ufficiale Ivano Pezzuto di Lecce. Al Var ci arà Maurizio Mariani di Aprilia e Gianluca Manganiello di Bologna.

Presentazione del match

I campani vengono vengono da due k.o. di fila, quello per 2-1 sul campo della Fiorentina e quello per 3-0 contro il Monza; sono dodicesimi a quota 17 punti, frutto di quattro vittorie, cinque pareggi e sei sconfitte, diciannove gol fatti e ventiquattro subiti. La squadra di Nicola ha perso  entrambe le recenti amichevoli disputate: 3-1 contro l’Alanyaspor e 3-0 contro il Fenerbache.  I rossoneri dopo il 2-1 contro la Fiorentina deciso da un autogol di Milenovic nel recupero, sono secondi a otto lunghezze dalla capolista Napoli, a quota 33  grazie un percorso di dieci partite vinte, tre pareggiate e due perse, trentatré reti realizzate e quindici incassate. Nei giorni scorsi ha perso in amichevole per 3-1 contro il Lione. Nelle recenti amichevoli la squadra di Pioli ha perso per 2-1 contro l’Arsenal e per 4-1 contro il Liverpool mentre ha battuto 3-0 il PSV. Nella scorsa stagione all’Arechi era finita 2-2 mentre a San Siro il Milan si era imposto col risultato di 2-0.

QUI SALERNITANA –  Assenti gli infortunati Sepe, Maggiore e Mazzocchi e lo squalificato Candreva. Nicola dovrebbe affidarsi al modulo 3-5-2 con il nuovo arrivato Ochoa in porta e con una difesa a tre formata da Bronn, Daniljuc e Fazio. In cabina di regia Bohinen con a fianco Lussana Coulibaly e Vilhena mentre sulle corsie esterne agiranno Sambia e Bradaric. Davanti Dia e Piatek.

QUI MILAN – Pioli dovrà rinunciare agli infortunati Florenzi, Maignan, Ballo-Touré, Rebic; in forse anche  Origi, Krunic e Messias.  Il tecnico emiliano dovrebbe affidarsi al consolidato modulo 4-2-3-1, con Tatarusanu in porta e con la difesa a quattro composta al centro da Tomori e Kalulu e sulle fasce da Calabria e Theo Hernandez. In mediana spazio a Tonali e Bennacer. Sulla trequarti Saelemaeers, De Keteleare e Leao, di supporto all’unica punta Giroud.

Le probabili formazioni di Salernitana – Milan

SALERNITANA (3-5-2): Ochoa; Bronn, Daniliuc, Fazio; Sambia, L. Coulibaly, Bohinen, Vilhena, Bradaric; Dia, Piatek. Allenatore: Nicola.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Saelemaekers, De Keteleare, Leao, Giroud. Allenatore: Pioli.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta da DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale. La gara sarà visibile anche su Zona DAZN (canale 215 satellite), che può essere attivata dagli utenti che siano già abbonati o da coloro che si abbonino al servizio DAZN, sia “DAZN Standard” che “DAZN Plus” purché siano clienti Sky tramite un abbonamento TV attivo, al costo aggiuntivo di 5 euro mensili.