Spezia – Genoa 1-1: Criscito su rigore pareggia il derby nei minuti finali

1192

Spezia Genoa cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Spezia – Genoa del 26 ottobre 2021 in diretta: padroni di casa la sbloccano su conclusione di Colley deviata ma Caicedo è bravo a procurarsi il penalty che salva i rossoblù

La cronaca ed il tabellino minuto per minuto

RISULTATO FINALE: SPEZIA-GENOA 1-1

SECONDO TEMPO

90′ Si conclude qui l’incontro tra Spezia e Genoa, 1 a 1 il risultato finale. Un saluto da Calciomagazine che vi ricorda di seguire le prossime dirette

89′ Andrea Masiello viene ammonito dall’arbitro

86′ Gol di Domenico Criscito! Superato il portiere realizzando dal dischetto e varia il risultato. Adesso siamo 1 a 1. Atterramento in area di Prevedel su Caicedo che stava superandolo e il capitano genoano è freddo dagli undici metri

85′ Intervento da cartellino giallo per Ivan Provedel

79′ L’arbitro estrae il cartellino giallo all’indirizzo di Felipe Caicedo

77′ Esce dal campo Eddie Salcedo per Spezia

77′ Janis Antiste rimpiazza il compagno di squadra

75′ Fuori dal rettangolo di gioco Milan Badelj per Genoa

75′ Forze fresche in campo per Genoa con l’ingresso di Pablo Galdames

71′ Esce dal campo Yayah Kallon per Genoa

71′ Minuti per Goran Pandev che fa adesso il suo ingresso sul terreno di gioco

66′ Autogol per Salvatore Sirigu sfortunato nel toccare per ultimo la sfera, il nuovo risultato è di 1-0. Sugli sviluppi di una punizione di Salcedo respinta dalla barriera ci prova da fuori area Colley con il destro e sfera che dopo aver sbattuto sul palo carambola sul portiere che la tocca per ultimo nella propria porta

65′ Intervento sanzionabile di cartellino, irremovibile il direttore di gioco

62′ Abbandona il campo Valon Behrami per Genoa

62′ Felipe Caicedo in campo, prende il posto del compagno di squadra

60′ Inflessibile l’arbitro estrae il giallo per Davide Biraschi

59′ Dávid Strelec lascia il terreno di gioco

59′ Mossa dell’allenatore entra sul terreno di gioco Ebrima Colley

55′ L’arbitro non esita ad estrarre il giallo all’indirizzo di Simone Bastoni

46′ Squadre sul terreno di gioco per il secondo tempo, tutto pronto per ripartire

46′ Andrea Cambiaso lascia il terreno di gioco

46′ Il tecnico inserisce Davide Biraschi sul terreno di gioco

46′ Lascia il campo Caleb Ekuban per Genoa

46′ Stefano Sturaro fa il suo ingresso in campo

PRIMO TEMPO

45′ Duplice fischio del direttore di gioco, le squadre vanno all’intervallo. Restate collegati per non perdervi il secondo tempo dell’incontro

1′ Finalmente si parte! Calcio d’avvio battuto, prepariamoci a gustarci l’incontro

Benvenuti da Calciomagazine alla gara Spezia – Genoa, seguiremo i fatti salienti in tempo reale

Tabellino

SPEZIA: Ivan Provedel; Petko Hristov, Salva Ferrer, Dimitrios Nikolaou, Viktor Kovalenko, Simone Bastoni, Giulio Maggiore, Emmanuel Gyasi, M’bala Nzola, Eddie Salcedo (dal 32′ st Janis Antiste), Dávid Strelec (dal 14′ st Ebrima Colley). A disposizione: Jeroen Zoet, Petar Zovko, Kelvin Amian, Nicoló Bertola, Rey Manaj, Daniele Verde, Suf Podgoreanu. Allenatore: Thiago Motta.

GENOA: Salvatore Sirigu; Domenico Criscito, Andrea Masiello, Johan Vásquez, Valon Behrami (dal 17′ st Felipe Caicedo), Milan Badelj (dal 30′ st Pablo Galdames), Andrea Cambiaso (dal 1′ st Davide Biraschi), Nicolò Rovella, Caleb Ekuban (dal 1′ st Stefano Sturaro), Mattia Destro, Yayah Kallon (dal 26′ st Goran Pandev). A disposizione: Adrian Šemper, Federico Marchetti, Stefano Sabelli, Filippo Melegoni, Paolo Ghiglione, Manolo Portanova, Abdoulaye Touré. Allenatore: Davide Ballardini.

Reti: al 21′ st Salvatore Sirigu (Autogol), al 41′ st Domenico Criscito.

Ammonizioni: al 40′ st Ivan Provedel (SPE), al 10′ st Simone Bastoni (SPE), al 44′ st Andrea Masiello (GEN), al 20′ st Yayah Kallon (GEN), al 15′ st Davide Biraschi (GEN), al 34′ st Felipe Caicedo (GEN).

I convocati

Spezia

Portieri: Zoet, Zovko, Provedel.
Difensori: Hristov, Bastoni, Salva Ferrer, Amian, Nikolaou, Bertola.
Centrocampisti: Kovalenko, Maggiore.
Attaccanti; Manaj, Verde, Gyasi, Podgoreanu, Nzola, Colley, Antiste, Salcedo, Strelec.

Genoa

Portieri: Marchetti, Semper, Sirigu.
Difensori: Biraschi, Cambiaso, Criscito, Masiello, Sabelli, Vasquez.
Centrocampisti: Badelj, Behrami, Galdames, Ghiglione, Melegoni, Portanova, Rovella, Sturaro, Toure.
Attaccanti: Caicedo, Destro, Ekuban, Kallon, Pandev, Buksa.

Le dichiarazioni di Ballardini alla vigilia

Ballardini: “Contro lo Spezia voglio vedere una squadra coraggiosa e aggressiva. Servirà il pressing. Non si possono vedere analogie con la partita dell’anno scorso, che vincemmo, perché sono due partite diverse”. Sul fatto che il Genoa prende troppi gol il tecnico ha detto di non credere ” agli errori individuali. La difesa subisce meno reti se tutta la squadra si comporta come tale. Mi aspetto questo atteggiamento. Fares ha un problema muscolare al polpaccio sinistro e dunque non ci sarà e purtroppo rispetto al match di Torino non recuperiamo nessuno”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Simone Sozza della sezione di Milano, coadiuvato dagli assistenti Fiore di Barletta e Schirru di Nichelino, quarto ufficiale Volpi di Arezzo. AVAR e VAR, rispettivamente, Banti di Livorno e Di Vuolo di Castellammare di Stabia.

La presentazione del match

LA SPEZIA – Martedì 26 ottobre, alle ore 18.30, allo Stadio Picco di La Spezia, andrà in scena Spezia – Genoa, anticipo della decima giornata del campionato di Serie A 2021/2022, che si gioca in turno infrasettimanale. Un derby ligure che, seppur avvenga nelle battute iniziali del torneo, é già scontro salvezza. I padroni di casa, allenati dall’ex Thiago Motta vengono dalla sconfitta esterna per 2-1 nell’altro derby regionale contro la Sampdoria e in classifica sono diciassettesimi con 7 punti, frutto di 2 vittorie, 1 pareggio e 6 sconfitte con 11 gol fatti e 22 subiti. Gli ospiti, nel turno precedente, sono stati sconfitti a Marassi per 2-3 contro il Torino e sono penultimi, a pari merito con il Cagliari, a quota 6 punti, con un percorso di 1 partita vinta, 3 pareggiate e 5 perse; 14 reti realizzate e 21 subite per una difesa, che assieme a quella della Salernitana, é la peggiore del campionato. Solo due i precedenti in serie A tra le due compagini, con altrettante affermazioni dei rossoblù. Proprio dal Picco, il 23 dicembre 2020, con Ballardini arrivato da poco sulla panchina del Genoa, iniziò la rinascita di una squadra che non vinceva da 12 partite e aveva soltanto 7 punti in classifica.

QUI SPEZIA – Tanti gli indisponibili: Bourabia, Colley, Sala, Agudelo, Leo’ Sena e Reca. Thiago Motta dovrebbe far scendere in campo la squadra con il modulo 4-2-3-1 con Provedel in porta e difesa compsta dalla coppia centrale Hristov-Nikolaou e ai lati da Ferrer e Bastoni. In mediana Maggiore e Kovalenko. Sulla trequarti Verde, Salcedo e Gyasi, di supporto all’unica punta Nzola.

QUI GENOA – Ballardini dovrà rinunciare a Maksimovic, Buksa, Vanheusden, Cassata e Sturaro. Probabile modulo 4-4-2 con Sirigu tra i pali e retroguardia composta da Vasquez e Criscito al centro e Cambiaso e Biraschi sulle fasce. I mezzo al campo Rovella e Galdames; mezz’ali Kallon e Sturaro. Davanti Destro e Caicedo.

Le probabili formazioni di Spezia – Genoa

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Ferrer, Hristov, Nikolaou, Bastoni; Maggiore, Kovalenko; Verde, Salcedo, Gyasi; Nzola. Allenatore: Thiago Motta.

GENOA (4-4-2): Sirigu; Cambiaso, Vasquez, Criscito, Biraschi; Kallon, Rovella, Galdames, Sturaro; Destro, Caicedo. Allenatore: Davide Ballardini.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Spezia – Genoa, valido per la decima  giornata del campionato di Serie A 2021/2022,  verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Gli utenti DAZN che lo preferissero potranno vedere Udinese – Bologna in diretta streaming anche sui dispositivi mobili quali smartphone e tablet, scaricando la app per sistemi iOS e Android, e sul proprio personal computer o notebook, in questo caso semplicemente collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma. Dopo il fischio finale gli highlights della gara e l’evento integrale saranno a disposizione per la visione on demand.

Articoli correlati