Udinese – Lazio 1-1: Felipe Anderson risponde a Deulofeu

1639

Udinese Lazio cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Udinese – Lazio del 20 febbraio 2022 in diretta: succede tutto nel primo tempo con il vantaggio friulano dopo 5 minuti e pareggio laziale un minuto prima dell’intervallo

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO IN DIRETTA: UDINESE-LAZIO 1-1

SECONDO TEMPO

45' 3' L'incontro finisce qui. Grazie per averci seguito, alla prossima! 

45' 2' Molina batte Strakosha ma prende in pieno la traversa! Incredibile!

45' Ci saranno tre minuti di recupero.

44' Il match non si sblocca e resta inchiodato su un goal per parte.

41' Makengo serve Beto, ma l'arbitro fischia l'offside.

37' Sinistro di Beto dalla distanza, Strakosha para senza problemi.

33' Basic viene sostituito da André Anderson.

28' Esce Deulofeu, entra Success.

27' Ammonito Zaccagni per un fallo su Walace.

25' Ammonito Cataldi per proteste.

22' Tentativo di Zaccagni con il destro, ma il risultato è un nulla di fatto.

19' Cataldi batte un calcio d'angolo, incoccia Milinkovic-Savic ma la sfera rotola sul fondo

17' Zeegelaar e Pereyra rimpiazzano Soppy e Arslan.

15' Primo quarto d'ora della ripresa ancora sul punteggio di 1-1.

9' Ammonito Makengo per fallo su Felipe Anderson.

5' La Lazio è partita decisamente meglio dell'Udinese.

1' Al via la seconda frazione. Nessun cambio è stato operato durante l'intervallo. 

PRIMO TEMPO

45' 2' Termina qui il primo tempo. A tra poco per la cronaca della ripresa.

45' Ci saranno due minuti di recupero.

44' Pareggio della Lazio con Felipe Anderson! 1-1.

43' Ammonito Perez.

40' Mancano cinque minuti alla fine del primo tempo.

35' I friulani stanno facendo nettamente la partita.

32' Deulofeu passa a Beto, ma Strakosha non si fa trovare impreparato ed esce per tempo.

30' La prima mezz'ora di gioco vede la Lazio in svantaggio per 1-0.

28' Ammonito Arslan per fallo su Zaccagni

24' Esce Pedro, entra Cabral.

20' I biancocelesti non riescono ad agguantare il pareggio.

17' L'Udinese sfiora clamorosamente il raddoppio: Deulofeu crossa per Makengo, ma quest'ultimo non inquadra bene lo specchio della porta, calciando alto.

13' Soppy supera Hysaj ma non serve adeguatamente Beto. Azione sfumata.

10' Sono trascorsi dieci minuti dal fischio d'inizio e i padroni di casa già conducono per 1-0.

5' Goal dell'Udinese! Segna Deulofeu! Bianconeri in vantaggio al primo affondo.

1' La partita è cominciata.

Buonasera a tutti dallo stadio Friuli. E' tutto pronto per la gara tra Udinese e Lazio. Domenica 20 febbraio dalle ore 19.45 le formazioni ufficiali, dalle 20.45 la cronaca con commento in tempo reale della partita.

TABELLINO

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Perez, Marì, Rodrigo Becao; Molina, Makengo, Walace, Arslan (17' st Pereyra), Soppy (17' st Zeegelaar); Beto, Deulofeu (28' st Success). A disp.: Padelli, Gasparini, Zeegelaar, Benkovic, Ballarini, Pereyra, Samardzic, Pussetto, Jajalo, Pereyra, Success, Nestorovski. All. Cioffi (ad interim)

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Patric, Luiz Felipe, Marusic; Basic (33' st André Anderson), Cataldi, Milenkovic-Savic; Zaccagni, Felipe Anderson, Pedro (24' pt Cabral). A disp.: Reina, Adamonis, Radu, Kamenovic, Floriani Mussolini, Romero, Felipe Anderson,  Moro, Cabral Jovane. All. Sarri

Reti: 5' pt Deulofeu, 44' pt Felipe Anderson

Ammoniti: 28' pt Arslan, 43' pt Perez, 9' st Makengo, 25' st Cataldi, 27' st Zaccagni 

Recupero: 2' pt, 3' st

Le dichiarazioni di Cioffi alla vigilia

Non sarebbe da uomini di sport non avere voglia di riscatto. Servono fatti e contenuti più che parole. La gara contro il Verona è stata anomala perché la prestazione c’è stata. Onore al Verona perché ha avuto il cento per cento delle finalizzazioni, noi 0%. Come squadra non vogliamo cercare alibi. Non c’è né fortuna né sfortuna. La fortuna con il Torino ce la siamo creata e la non fortuna con il Verona ce la siamo creata. L’aspetto importante che focalizza il tutto è che ci siamo dimenticati perché abbiano vinto con il Torino. Il nostro atteggiamento di squadra è e vuole essere chiaro e definito perché il DNA e l’identità dell’Udinese sono ben definiti. Si tratta di una identità fatta di atteggiamento difensivo al quale va aggiunto del bel gioco. Contro il Verona c’è stato il bel gioco ma non l’identità, non giochiamo per esercizio di stile ma per cercare di fare punti con solidità e con lo stile che ha caratterizzato Udinese negli ultimi anni cercando di perfezionarlo e renderlo più accattivante. Nuytinck è un giocatore molto importante per noi, è purtroppo indietro nel suo recupero e non sarà della partita. Udogie lo abbiamo recuperato oggi e ci sarà. Zeegelaar si è riaggregato alla squadra nel finale della settimana per un affaticamento del flessore. Tucu sta bene. Per noi è un giocatore importante, è sulla strada giusta per raggiungere l’importanza che ha per noi. Mi aspetto una gara simile a quella dell’Olimpico perché Sarri ha quello stile di gioco, uno stile di palleggio, una costruzione manovrata e palleggiata. Quest’ anno è una Lazio diversa in contraddizione con quelle che sono le caratteristiche dello stile dell’allenatore. É una squadra forte che nonostante le assenze merita di stare ai vertici; quindi, per noi sarà una partita insidiosa dove non basterà fare tutto perfetto. La Lazio negli ultimi tre-quattro anni è uno dei club più importanti in Italia. É abituata a giocare si più fronti. La Coppa è un momento di autostima. Arrivano da buona partita in un campo difficile contro una squadra tosta e la Lazio ha difeso il risultato con onore e ha proposto un buon calcio”.

Le dichiarazioni di Sarri alla vigilia

“Domani servirà la personalità, determinazione ed applicazione viste giovedì contro il Porto, ma l’Europa League va considerata un capitolo a parte. Noi adesso dobbiamo avere la forza di pensare al campionato, evitando di ripetere determinati errori commessi in stagione dopo le gare europee. Tornare a Roma per poco tempo sarebbe stato scomodo, così abbiamo preferito rimanere e riposare qualche ora in più, sperando che questo possa darci una mano sotto tutti i punti di vista e ripagarci. Udinese? I due precedenti avuti con loro in stagione ci dicono che sarà una gara difficile materialmente e mentalmente: sia perché ci hanno sempre impegnato a fondo e sia perché siamo nella classica situazione che in questa stagione abbiamo sempre pagato, ovvero affrontare squadre di media classifica dopo l’Europa. La difficoltà della partita è palese, vedremo se abbiamo fatto dei passi in avanti”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Luca Massimi della sezione di Termoli, coadiuvato dagli assistenti Vecchi e Cecconi.; quarto uomo ufficiale Marcenaro. Al VAR Nasca, assistente VAR Margani.

La presentazione del match

UDINE – Domenica 20 febbraio alle ore 20.45, alla Dacia Arena andrà in scena Udinese – Lazio, gara valida per la ventiseiesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022. I friulani vengono dalla schiacciante sconfitta esterna per 4-o contro il Verona e in classifica sono quindicesimi con 24 punti, frutto di cinque vittorie, nove pareggi e nove sconfitte con trenta gol fatti e quaranta subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto una volta, pareggiato una e perso tre siglando due reti e subendone sette. Di fronte troveranno la Lazio, reduce dal successo casalingo per 3-0 contro il Bologna e sesto, a quota 42 punti, con un cammino di dodici partite vinte, sei pareggiate e sette perse con cinquantadue reti realizzate e trentanove incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di due vittorie, un pareggio e due sconfitte con sette gol fatti e altrettanto subiti. In settimana la squadra di Sarri ha perso per 2-1 contro il Porto nella gara di andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Sono 17 i precedenti tra le due compagini con il bilancio di 8 vittorie dell’Inter, 2 pareggi e 7 affermazioni del Sassuolo. L’ultimo incrocio risale a un mese fa quando la squadra biancoceleste vinse di misura dopo i tempi supplementari, con gol di Immobile,  in Coppa Italia. La gara di andata, lo scorso 2 dicembre, finì  con un pirotecnico 4-4.

QUI UDINESE –  Cioffi, che dovrà rinunciare agli indisponibili Nuytinck e Udogie, potrebbe far scendere la squadra in campo con il consueto modulo 3-5-2 con Silvestri in porta e difesa composta da Becao, Perez e Pablo Mari. In cabina di regia Walace con Arslan e Makengo; sulle fasce Molina e Soppy. Coppia di attacco composta da Deulofeu e Beto.

QUI LAZIO – Sarri dovrà a fare a meno degli indisponibili Immobile, Acerbi, Lazzari. e degli squalificati Luis Alberto e Lucas Leiva. Dovrebbe affidarsi ad un modulo 4-3-3, con Strakosha tra i pali e con Hysaj, Luiz Felipe, Patric e Marusic a comporre il blocco difensivo. A centrocampo Milinkovic-Savic, Cataldi e Basic, alle spalle del tridente d’attacco composto da Pedro, Felipe Anderson e Zaccagni.

Le probabili formazioni di Udinese – Lazio

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, N. Perez, Pablo Mari; N. Molina, Arslan, Walace, Makengo, Soppy; Deulofeu, Beto. Allenatore: Cioffi.  Indisponibili: Squalificati: -.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Patric, Marusic; S. Milinkovic, Cataldi, Basic; Pedro, F. Anderson, Zaccagni. Allenatore: Sarri.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Udinese – Lazio, valido per la ventiseiesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.