Catania, maglie: Al Pitu la n°7, a Catellani la n°9

CATANIA – In attesa di arrivi e partenze, che certo lo modificheranno, vi anticipiamo il prospetto dei numeri di maglia assegnati ai giocatori rossazzurri per la stagione 2011/2012. Poche in effetti, ma significative, le novità registrate. Anzitutto, di ritorno dalla sua esperienza in Argentina (con l’Estudiantes), Pablo Barrientos non trova più il numero 10 che l’aveva accompagnato nelle due stagioni e mezza trascorse a Catania, a vestirlo sarà Lodi, che proprio a Gennaio l’aveva ereditato approdando al Catania dalla sponda Frosinone.

Al “Pitu” (che in italiano è l’equivalente di Puffo, ndr), toccherà la maglia numero 7, quella dei fantasisti vecchia maniera come Meroni (storica ala del Torino), o senza bisogno di andar troppo indietro con la memoria, la stessa indossata da Giuseppe Mascara, Orazio Russo, prima ancora Michele Fini e dal Gennaio 2011 da Schelotto, tornato a Bergamo scaduti i termini del prestito. Terracciano, giovane portiere arrivato dal Milazzo via Nocerina, indosserà il 29.

Il 9 di Bergessio, rientrato al Saint Etienne, è stato adottato dal rientrante Andrea Catellani, che lascia così definitivamente il 17, già dallo scorso anno proprietà privata di Alejandro Gomez. Un numero importante perché prefigura al giovane attaccante ex Sassuolo, il ruolo di spalla o alternativa a Lopez che fu proprio di Bergessio sotto la guida Simeone.

Federico Moretti, che a Catania come ad Ascoli ha giocato e segnato in maglia numero 17, ha optato per la numero 23, rimasta libera dopo l’addio di Terlizzi. Vacante, per l’addio di Pesce, è anche la numero 24, come la numero 5 che fu di Carboni, la 15 che fu di Morimoto, ed a breve lo saranno anche la 4 di Delvecchio, la 6 di Silvestre.

Elenco: 1 Kosicky, 2 Potenza, 3 Spolli, 4 (vacante), 5 (vacante), 6 Silvestre, 7 Barrientos, 8 Ledesma, 9 Catellani, 10 Lodi, 11 Lopez, 12 Marchese, 13 Izco, 14 Bellusci, 15 (vacante), 16 Llama, 17 Gomez, 18 Augustyn, 19 Ricchiuti, 20 Martinho, 21 Andujar, 22 Alvarez, 23 Moretti, 24 e 25 (vacanti), 26 Sciacca, 27 Biagianti, 28 (vacante), 29 Terracciano, 30 Campagnolo, 31 e 32 (vacanti), 33 Capuano.

[Redazione Mondo Catania – Fonte: www.mondocatania.com]