Il Real Madrid conquista la Champions League 2021/2022, battuto il Liverpool

1698

Liverpool - Real Madrid cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Liverpool – Real Madrid del 28 maggio 2022 in diretta: una rete di Vinicius Jr. al 14′ della ripresa spezza l’equilibrio quindi è Courtois con i suoi interventi a tenere inviolata la porta. Nuovo trofeo per mister Ancelotti

PARIGI – Sabato 28 maggio, alle ore 21, allo Stadio Saint Denis a Parigi, il Liverpool di Jurgen Klopp affronta il Real Madrid di Carlo Ancelotti nella finale sessantasettesima edizione della Champions League 2021/2022.

Cronaca e tabellino in tempo reale

RISULTATO FINALE: LIVERPOOL - REAL MADRID 0-1

SECONDO TEMPO

50' è finita! Il Real Madrid grazie a una rete di Vinicius Jr. nella ripresa e alle parate fenomenali di Courtois batte 1-0 il Liverpool e conquista la Champions League 2021/2022!

49' cross lungo di Fabinho, blocca in uscita Courtois 

48' in campo Rodrygo per Vinicius Jr. 

47' scarico di Benzema al limite per Camavinga che alza la mira 

45' 5 minuti di recupero

45' lancio lungo per il neo entrato che in area non è sufficientemente rapido ma guadagna un angolo 

44' in campo Ceballos per Modric

42' chiusura di Camavinga su Mené, corner per gli inglesi. Sul corner ottimo intervento del portiere che ricadendo resta a terra e prende una punizione

41' doppio dribbling di Vinicius che scambia con il tacco su Benzema chiuso da Alexander-Arnold 

40' crampi per Valverde costretto a lasciare il campo, dentro Camavinga 

37' strepitoso Courtois!! Imbucata per Salah che da due passi anticipa il marcatore e conclude in diagonale di destro ma trova l'opposizione del portiere con il braccio, protagonista assoluto questa sera!

36' sullo scarico dal fondo di Firmino arriva Keita al limite dell'area libero ma frettoloso della conclusione sbilenca sopra la traversa 

35' grande intervento di Courtois su conclusione rasoterra di Salah deviata da pochi passi da Diogo Jota! Nulla di fatto sugli sviluppi del corner successivo

34' fischiato offside a Diogo Jota

32' dentro Keita per Henderson e Firmino per Thiago Alcantara

31' punizione di Kross per Casemiro che in area libero invece di tentare una conclusione in porta, prova a servire al centro ma fallisce la misura del passaggio! 

29' tiro di Alexandre-Arnold dalla destra con Diogo Jota che in area invano cerca di correggere la traiettoria 

29' grande lotta sulla trequarti del Real ma diga difensiva regge

27' verticalizzazione per Vinicius anticipato in area dall'uscita di Alisson 

26' bel duello in velocità tra Vinicius e Konaté attento nell'intervento in scivolata al limite dell'area 

25' possesso palla per il 52% del Real Madrid al momento 

24' altro intervento di Courtois in uscita sul Salah su bella sponda aerea di Diogo Jota su traversone dalla destra tesa ma in questa occasione l'egiziano aveva poco spazio per calciare 

23' prima palla per Diogo Joga abile a conquistare un angolo sulla sinistra d'attacco. Sono due i corner consecutivi, sul secondo stacca Konatè che non riesce a indirizzare di testa verso la porta 

22' fischiato fallo in attacco a Salah che cercava di superare Kroos

21' sulla punizione dalla destra allontana la difesa spagnola 

20' dentro Diogo Jota per Luis Diaz 

20' raddoppio di marcatura falloso di Vinicius su Salah 

19' bella conclusione di Salah dal vertice destro dell'area a giro con il mancino a mezz'altezza dove Courtois si distende sulla sua destra e devia con il guantone destro! 

17' primo giallo del match per Fabinho, punito un intervento un pò irruente su Valverde

14' VINICIUSS!!! VANTAGGIO DEL REAL MADRID!!! Azione che si sviluppa sulla destra con Carvajal che si sovrappone a Valverde, tiro cross rasoterra in area verso il secondo palo seguito dal compagno, abile a smarcarsi da Alexander-Arnold e a depositare da due passi nella porta sguarnita. 22esima rete stagionale per il brasiliano 

13' filtrante di Alexander-Arnold per Salah che in area trova per due volte l'opposizione della difesa 

10' gioco fermo, fallo fischiato a Luis Diaz su Militao. Nel contrasto il giocatore inglese cadendo lo colpisce involontariamente vicino al volto. Fallo iniziale probabilmente dello spagnolo ma l'arbitro ha considerato regolare il contatto 

9' cross insidioso di Alexander-Arnold con il destro a mezz'altezza, ottimo intervento con i pugni in tuffo del portiere ad allontanare 

8' conclusione di Mané dal limite murato dalla difesa che si oppone due volte anche su Alexander-Arnold da posizione più arretrata 

7' abbozza un pressing il Real, buono il disimpegno di Konaté

4' lancio un pò lungo di Luiz Diaz per Salah che lotta per tenere giocabile la sfera ma la difesa ha la meglio, bravo Casemiro a conquistare una punizione

2' cross di Alexander-Arnold verso il secondo palo dove c'è l'ottimo anticipo di Carvajal su Luiz Dias

si riparte con il calcio d'avvio battuto dal Real Madrid, nessun cambio nell'intervallo 

ben ritrovati con il secondo tempo della partita, squadre nuovamente in campo

PRIMO TEMPO

48' duplice fischio dell'arbitro, Liverpool e Real Madrid vanno negli spogliatoi sullo 0-0 di partenza. Ricordiamo su tutti il ritardo di 36 minuti per l'inizio del match, un palo clamoroso di Mané e una rete annullata da Benzema. Ci prendiamo una piccola pausa e torniamo per commentare il secondo tempo

47' diventano 3 i minuti di recupero

44' ATTENZIONE, confermata la posizione di fuorigioco di Benzema

44' intanto sono due i minuti di recupero, destinati ad aumentare

43' rete annullata a Benzema per offside! Lancio dalle retrovie con l'attaccante che cerca di dribblare il portiere e trova il muro quindi su un contrasto poco più dietro la sfera torna nuovamente sui suoi piedi e rasoterra che finisce in fondo al sacco. VAR in corso per stabilire se c'è l'offside, decisione non facile, dinamica molto complicata e gioco fermo per diversi minuti 

40' filtrante di Robertson per Mané che in un fazzoletto in area da posizione defilata calcia sul primo palo dove trova il tocco di Mlitao in angolo. Sugli sviluppi dal limite prova con un mezzo esterno Henderson ma palla a lato 

38' accelerazione di Luiz Diaz su Carvajal molto bravo a rimontarlo ai 25 metri sulla sinistra d'attacco 

36' scambio tra Benzema per Vinicius, ottima chiusura di Henderson in angolo. Sugli sviluppi nessun problema per la difesa 

34' bella avanzata di Konatè che apre su Alexander-Arnold, cross preciso per il colpo di testa sul primo palo di Salah ma un pò troppo centrale mettere in difficoltà Courtois che blocca 

32' filtrante molto intelligente di Benzema sul taglio in area di Vinicius ma intercetta la difesa 

30' verticalizzazione per Vinicius molto interessante intercettato molto bene da Alexander-Arnold 

29' cross di Henderson dalla destra direttamente su Courtois

28' ci prova con il destro dalla lunga distanza con il destro Fabinho, palla alta sopra la traversa 

25' Real al prolugato possesso palla, apertura a sinistra con Vinicius e Mendy che dialogano nello stretto quindi cross teso del primo per Benzema ma in traiettoria comoda uscita per Alisson 

22' uscita quasi ai 30 metri di Alisson in anticipo

20' palo clamoroso di Mané nello stretto dopo essersi liberato di due uomini ma straordinario intervento di Courtois che la tocca sul legno e sfera che rientra in campo. Bolide dal centro dell'area con il destro che ha terrorizzato gli spagnoli!

19' questa volta è Salah a restituire l'assist in area ad Alexander-Arnold ma non inquadra lo specchio della porta 

18' dall'altra parte apertura su Valverde che cross basso a centroarea ma Alexander-Arnold fa una buona diagonale impedendo l'intervento degli attaccanti 

17' rapido scambio in area da Mané e Salah ma la conclusione dell'egiziano è potente ma centrale e il portiere può bloccare in due tempi 

16' cross basso di Alexander-Arnold in area per Salah che impatta con il tacco e sul primo palo ottimo riflesso di Courtois!

15' grande intervento di forza di Konatè su Vinicius ed elegante uscita palla al piede 

14' cross di Robertson pericolosamente deviato dalla difesa ma Militao con il petto e grande freddezza appoggia sul portiere 

12' apertura fuori misura per Carvajal che non riesce a evitare la rimessa laterale 

9' possesso palla per gli inglesi che provano ad attaccare sulla corsia destra: imbucata di Salah per Mané che in area non riesce a scaricare dietro dal fondo, la sfera era già uscita dal campo 

8' lancio profondo per Vinicius con Alisson costretto a uscire di testa fuori area in anticipo 

7' bella giocata di Benzema che fa viaggiare Valverde favorito da un'iniziale rimpallo a suo favore ma il cross viene intercettato 

6' si allunga la sfera Militao che per poco non rischia di far partire un contropiede. Lo stesso difensore è bravo a rimediare intercettando palla 

5' possesso palla dei Blancos che prova a dare dei ritmi più blandi quindi lungo lancio sulla destra dove possono guadagnare metri

3' altro ottimo intervento di Militao su Mané su lancio lungo dalle retrovie 

2' aggressivo il Liverpool che recupera palla nuovamente alta e conquista una punizione sulla trequarti d'attacco: batte Alexander-Arnold, traiettoria bassa intecettata dalla difesa 

1' Alexander-Arnlold prova un filtrante ma ottimo intervento in copertura di Militao

1' fallo in attacco su Valverde, primo possesso palla per il Real

Partiti! Calcio d'avvio battuto dal Liverpool in maglia rossa, Real Madrid in quella bianca

21: 34 i giocatori si salutano e i capitani Benzema e Henderson pronti allo spareggio per vedere chi partirà con il calcio d'avvio 

21:33 suona l'inno della Champions League, l'ultima volta per questa edizione

21:32 arriva il momento più atteso con Liverpool e Real Madrid che fanno il loro ingresso con gli arbitri

21:31 ingresso in campo della Coppa 

21:30 si è conclusa la cerimonia d'apertura e siamo pronti al countdown del match

21:25 una grande scritta HOLA dà il via allo spettacolo in campo con la coreografia e gli spettacoli di luce. In vestite candide e collane molto vistose la cantante sta eseguendo un medley con le sue hits di maggior successo. Coloro predominanti nei vestiti dei figuranti il rosso e il giallo. Suggestivi fuochi d'artificio a corredo della spettacolare coreografia proposta

21:24 si parte con la musica di Camilla Cabello! La festa può avere inizio

21:23 tutto pronto per la cerimonia di apertura 

21:19 i giocatori hanno ultimato questo supplemento di riscaldamento. C'è grande entusiasmo sugli spalti, l'attesa non ha certo fanno scemare la carica di uno stadio Saint-Denis pieno 

21:18 la stima per l'inizio del match è per le 21.36. Il condizionale resta ancora d'obbligo

21.16 tra i VIP presenti c'è anche il tennista Nadal

21:15 situazione ancora un pò bloccata all'ingresso, fila che non sembra smaltirsi

21:12 i giocatori del Real Madrid rientrano nuovamente in campo per effettuare il riscaldamento 

21:08 la UEFA ha comunicato che il match avrà inizio alle ore 21.30

21.07 i giocatori di Liverpool rientrano nuovamente in campo per effettuare il riscaldamento

Sono ben 13 i successi delle Merengues in questa competizione, i Reds 6 

21.02 Ian Rush e Sir Kenny Dalglish hanno posto una corona di fiori allo Stade de France in memoria delle vittime dell'Heysel nel 1985.

20.58 Code all'ingresso nel settore dei tifosi del Liverpool che probabilmente non entreranno per l'inizio del match che sembrerebbe non dovere avere ulteriori rinvii di orario 

20.55 In caso di possibile ulteriore ritardo sarà probabilmente da rivedere la situazione del riscaldamento dei giocatori. Non si esclude che possano effettuare una nuova seduta

20.50 Al momento l'incontro dovrebbe iniziare alle ore 21.15 ma la sensazione è che dovrebbe andare per le lunghe. Ci sono ancora ampi spazi vuoti nella zona dei tifosi inglesi che dovranno riempirsi

ATTENZIONE! La UEFA ha comunicato per ragioni di sicurezza il posticipo dell'orario di inizio match in quanto ci sono stati rallentamenti nell'ingresso sugli spalti dei tifosi. Gli imponenti controlli hanno portato inevitabilmente a dei rallentamenti

Per Ancelotti si tratta della sua quinta finale, Klopp cerca la rivincita

20.40 le squadra hanno ultimato la fase di riscaldamento e in attesa del loro ingresso in campo ci sarà la cerimonia d'apertura con Camilla Cabello tra le protagoniste

20.15 Fasi di riscaldamento per le due squadre. In casa Liverpool si monitorano le condizioni di Thiago Alcantara dato per titolare. In caso di problemi ci sarà Keità al suo posto

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla finale di Champions League tra Liverpool e Real Madrid. Dalle ore 21 seguiremo il match minuto per minuto la nostra cronaca. Di seguito il tabellino con le scelte dei due allenatori.

TABELLINO

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Henderson (dal 32' st Keita), Fabinho, Thiago Alcantara (dal 32' st Firmino); Salah, Mané, Luis Díaz (dal 20' st Diogo Jota). A disposizione: Kelleher, Milner, Gomez, Oxlade-Chambelain, Jones, Minamino, Tsmikas, Matip Elliott. Allenatore: Klopp

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militão, Alaba, Mendy; Modric (dal 44' st Ceballos), Casemiro, Kroos; Valverde (dal 40' st Camavinga), Benzema, Vinícius Jr. (dal 48' st Rodrygo). A disposizione: Lunin, Nacho, E Hazard, Asencio, Marcelo, Lucas Vazquez, Bale, Isco, Mariano Diaz. Allenatore: Ancelotti

Reti: al 14' st Vinicius Jr.

Ammonizioni: Fabinho

Recupero: 3 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Le dichiarazioni di Klopp alla vigilia

Semplicemente fantastico: è come la prima volta perché una finale è sempre speciale. “L’atmosfera è buona, molto buona. Non vediamo l’ora di scendere in campo. Sarà la storia a dirci come verremo ricordati, ma sono molto orgoglioso di quello che abbiamo fatto finora. Sfideremo il club più vincente della competizione. Alcuni dei nostri avversari potrebbero vincere per la quinta volta e il tecnico può centrare il quarto successo. Non possiamo competere a livello di esperienza, ma siamo qui per la terza volta in cinque anni: è una cosa speciale. Non pensiamo a come ci si sente quando si vince. Essere ‘noi’ al massimo livello sarebbe davvero bello”.

Le dichiarazioni di Ancellotti alla vigilia

“Vivo questo momento con naturalezza. Questa partita è un grande successo per noi. Conosciamo le esigenze e la bene e siamo molto vicini al raggiungimento del massimo e proveremo di tutto. L’atmosfera è piacevole e tranquilla. Questa squadra gestisce molto bene questo tipo di partite. I veterani aiutano i giovani ad avere un ottimo ambiente e con molta fiducia. Mi piace molto quello che sto vivendo in questo club e con questi giocatori. Continuo a divertirmi. Sono molto felice e calmo. Domani so che nel pomeriggio ci sarà un po’ di preoccupazione, ma questa va combattuta . Durante la stagione abbiamo avuto un grande impegno collettivo, la qualità individuale ei giocatori che sono entrati hanno fatto la differenza. Tutto questo deve essere mostrato domani. . Vincerà chi dimostrerà la propria qualità. Ho un buon ricordo di tutte le finali. È un po’ strano pensare che la finale che abbiamo giocato al meglio nel 2005 contro il Livepool, abbiamo perso. In una finale tutto può succedere e dobbiamo essere pronti. Abbiamo avuto il tempo di prepararlo e penso che a questo punto stiamo molto bene; daremo il meglio.”

Le parole dei giocatori del Liverpool

Alisson: “Dobbiamo usare le nostre qualità. Sappiamo quanto sono bravi, quanto sono forti, giocatori con molta esperti qualità in attacco e in difesa. Ma conosciamo anche le nostre qualità, sappiamo di cosa siamo capaci e ci concentriamo al 100% sulle prestazioni come ci siamo esibiti durante l’intera stagione”.

Trent Alexander-Arnold: “Viviamo per queste partite, sono queste le sfide che ti vengono in mente quando lavori duramente dietro le quinte. Siamo entusiasti di essere qui, sentiamo di meritarlo. Questa è LA partita della stagione; essere qui è positivo, ma vincere sarebbe ancora meglio”.

Mohamed Salah: “Abbiamo un conto in sospeso con loro”.

Le parole di Marcelo, capitano del Real Madrid

“Sappiamo cosa significa giocare una finale, giocare per questo club. Il nervosismo si fa sentire un po’ la sera prima della partita, ma avevamo tutti la mentalità giusta per questa partita fin dal momento in cui ci siamo qualificati”.

Camila Cabelo sul palco per la cerimonia di apertura

Camila Camela è stata scelta per esibirsi allo Stade de France nella cerimonia d’apertura della finale di UEFA Champions League, presentata da Pepsi®. La cantautrice cubano-americana ha commentato così: “Sono entusiasta! Qualche ora fa ero un po’ nervosa, ma adesso non vedo l’ora. Mio padre è messicano, io ho sangue latino, quindi il calcio è una parte importante della nostra cultura e tifo per il Messico ogni volta che gioca. Il palco è stato allestito con degli accorgimenti sonori per coinvolgere il più possibile la gente. Penso che ‘Don’t Go Yet’ – la versione che abbiamo preparato per la cerimonia – possa entusiasmare il pubblico, così come ‘Bam Bam’. L’intera opera è stata costruita per contesti come questo. Sono certa che darà energia a tutto il pubblico“. Ha confessato, poi, il suo amore per il calcio: “Il calcio è di gran lunga il mio sport preferito e ho sempre desiderato andare a vedere una partita dal vivo. È l’unico sport che riesco a guardare, capendo perfettamente cosa sta succedendo. In passato non sono riuscita mai a vedere una partita dal vivo per via dei miei tanti impegni lavorativi, e quindi questa sarà la mia prima volta. Sono emozionata anche per questo. Tifo per entrambi. Se sono nervosa io, posso solo immaginare come si sentano i calciatori in questo momento. Spero sia una partita combattuta e divertente perché non mi piacciono le partite noiose oppure scontate. Sono certa che sarà molto combattuta e che si deciderà solo alla fine, magari ai calci di rigore”.

Sul pallone un messaggio di pace

Sul pallone, proposto da Adidas, oltre al messaggio in inglese ‘Peace’, compare anche la scritta ‘мир’, che in alfabeto cirillico significa ‘Pace’. Al termine del match verrà messa all’asta e il ricavato verrà devoluto all’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, con il fine di aiutare le persone costrette a fuggire dai loro territori a causa di conflitti e persecuzioni.

La presentazione del match

Il Liverpool ha chiuso al primo posto, a punteggio pieno, il gruppo B davanti ad Atletico Madrid, Porto e Milan. Negli ottavi di finale (0-2 all’andata e 0-1 al ritorno). Ai quarti di finale ha eliminato il Benfica, (1-3 all’andata e 3-3 al ritorno) e la Villarreal (2-0 all’andata e 2-3 al ritorno). In Premier League é arrivato secondo dietro al Liverpool con 92 punti, frutto di ventotto vittorie, otto pareggi e due sconfitte con novantaquattro gol fatti e ventisei subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto quattro volte e pareggiato uno siglando nove reti realizzate e quattro incassate. Il Real Madrid ha chiuso al primo posto il gruppo D davanti a Inter, Sheriff Tiraspol e Shakhtar; agli ottavi di finale, invece, ha avuto la meglio sul PSG (1-0 all’andata  e 3-1 al ritorno). Nella gara dei quarti di finale i Blancos si sono imposti sul Chelsea (0-1 all’andata1-3 all’andata) mentre in semifinale hanno avuto la meglio sul Manchester City (4-3 all’andata e 3-1 dopo i tempi supplementari al ritorno). Si é aggiudicato il titolo in Liga con cinque giornate di anticipo grazie a un cammino di ventisei partite vinte, otto pareggiate quattro perse e di ottanta gol fatti e trentuno presi. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di due vittorie, due pareggi e una sconfitta con dieci reti siglate e tre incassate. Il Liverpool ambisce a vincere la settima Coppa dei Campioni (la terza UEFA Champions League); l’ultima vittoria risale al 2019 quando si imposero sul Tottenham per 2-0. ). Il Real ha vinto il trofeo tredici volte, di cui sette nell’era della UEFA Champions League, stabilendo due record nella competizione; l’ultima volta nel 2018 proprio contro il Liverpool. Jurgen Klopp ha vinto l’edizione 20198/2019 di Champions League. Carlo Ancelotti è il primo allenatore a guidare una squadra in cinque finali di UEFA Champions League e insegue la quarta vittoria (record) in Coppa dei Campioni. Per ora condivide il primato con Zinedine Zidane, ex allenatore del Real Madrid, e Bob Paisley del Liverpool. Con una vittoria, diventerebbe anche il primo allenatore a vincere due UEFA Champions League con più di un club.  A dirigere il match sarà il francese Clément Turpin che sarà coadiuvato dai connazionali Nicolas Danos e Cyril Gringore, mentre un altro francese, Benoît Bastien, ricoprirà il ruolo di quarto ufficiale. Al VAR ci sarà il francese Jérôme Brisard, assistito dal connazionale Willy Delajod e dagli italiani Massimiliano Irrati e Filippo Meli.

QUI LIVERPOOL – Klopp dovrebbe affidarsi il consueto modulo 4-3-3, con Alisson in porta e Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk e Robertson a formare il pacchetto difensivo. A centrocampo Henderson, Fabinho e Keita. Tridente offensivo composto da Salah, affiancato da Mané e Diaz.

QUI REAL MADRID – Ancelotti dovrebbe rispondere con un modulo speculare con Courtois in porta e con Carvajal, Militao, Alaba e Mendy in posizione arretrata. A centrocampo Modric, Casemiro e Kroos. Tridente d’attacco formato da Rodrygo, Benzema e Vinicius Junior.

Le probabili formazioni di Liverpool – Real Madrid

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Keita; Salah, Mané, Luis Díaz. Allenatore: Klopp

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militão, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Rodrygo, Benzema, Vinícius Jr. Allenatore: Ancelotti

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro sarà trasmesso sia da Mediaset su Canale 5 (canale numero 5 del digitale terrestre), sia da  Sky Sport Uno (canale 201 del satellite), Sky Sport Football (canale 203 del satellite), Sky Sport 4K (canale 213 del satellite) e Sky Sport (canale 251 del satellite). Gli abbonati Sky potranno seguirlo anche in streaming su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.