Probabile formazione Salernitana 2021 – 2022

salernitana campo

La probabile formazione tipo della Salernitana, titolari e panchina del campionato per la stagione 2021 – 2022. Aggiornamenti su squalificati, indisponibili e ballottaggi con le ultime dal campo sportivo

Colantuono per la gara interna contro l’Inter potrebbe optare per un 3-5-1-1. Ancora priva di Ruggeri oltre a M. Coulibaly (problema al tendine) e Strandberg (affaticamento muscolare) e con il dubbio Capezzi, la squadra campana dovrebbe schierarsi con Veseli, Gyomber e Gagliolo dietro mentre a centrocampo Kechrida favorito su Zortea esterno con Ranieri e interni Coulibaly L., Di Tacchio e Kastanos. Ribery a supporto di Simy unica punta con possibile staffetta con Djuric.

MODULO 3-5-1-1

Titolari: Belec; Veseli, Gyomber, Gagliolo; Kechrida, Coulibaly L., Di Tacchio, Kastanos, Ranieri; Ribery; Simy

Panchina: Fiorillo, Guerrieri, Bogdan, Delli Carri, Obi, Zortea, Schiavone, Jaroszynski, Capezzi, Vergani, Djuric, Gondo

Allenatore: Stefano Colantuono

Squalificati: –

Indisponibili: Ruggeri (salta 18° giornata), Coulibaly M. (rientro metà dicembre), Strandberg (rientro fine dicembre), Capezzi (dubbio 18° giornata)

Diffidati: Ranieri L., Bonazzoli

Ballottaggi: Zortea 40%-Kechrida 60%, Simy 60%-Djuric 40%, Kastanos 55%-Obi 45%, Belec 55%-Fiorillo 45%

ULTIME DAL CAMPO SPORTIVO MARY ROSY

Sono ripresi il 15 dicembre pomeriggio presso il C.S. “Mary Rosy” gli allenamenti della Salernitana. Gli uomini di Stefano Colantuono impegnati nella gara di ieri a Genova hanno svolto un lavoro di ripristino muscolare mentre il resto della squadra ha aperto la seduta con un lavoro in palestra seguito da esercitazioni tecniche ad alta intensità. Bonazzoli, Capezzi, M. Coulibaly e Ruggeri hanno svolto un lavoro atletico specifico. Strandberg si è sottoposto a seduta fisioterapica. Gli allenamenti dei granata sono ripresi il 16 dicembre alle ore 15:00.

COLANTUONO ALLA VIGILIA DEL MATCH

“Domani affrontiamo l’avversario più in forma del campionato che si trova al top della condizione e questo renderà il nostro compito ancora più arduo. Veniamo da una gara ravvicinata e questo certamente non ci aiuta. Servirà una prestazione perfetta per cercare di giocarcela con le nostre armi. La squadra ha sempre lottato ma in questo momento anche la fortuna non ci aiuta perché nelle ultime gare la prestazione c’è stata e avremmo meritato di più. Nelle dieci partite, inclusa quella di domani, disputate sotto la mia guida abbiamo affrontato sei top club con una rosa ridotta e tutto ciò ha amplificato le difficoltà. Inoltre la situazione societaria non ci ha aiutato; se nella prima metà del girone d’andata c’era almeno la speranza di avere maggiore chiarezza oggi questa chiarezza sembra sempre più lontana e tutto questo a livello di serenità non aiuta. Devo anzi ringraziare i ragazzi per la professionalità e l’impegno e tutti i dirigenti e le persone che stanno lavorando per noi e che ci garantiscono tutti i giorni massimo supporto. I tifosi meritano tutto il meglio possibile ed è nostro dovere onorare la maglia sempre”. 

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: