Empoli, fantacalcio 2022/2023: guida ai giocatori da comprare

139

Empoli fiamme

I consigli sui giocatori dell’Empoli per il fantacalcio 2022/2023: possibili titolari, sorprese e top players

L’Empoli dopo la brillante salvezza dello scorso anno (anche se nel girone di ritorno vi è stato un vistoso calo) ha cambiato molto. La scelta più clamorosa è stato l’addio ad Andreazzoli, artefice della salvezza, per puntare su Zanetti. Il tecnico ex Venezia, lo scorso anno, dopo un ottimo avvio con i lagunari, ha perso la bussola della squadra, chiudendo con un esonero. Ora punta al riscatto in Toscana. La squadra ha perso gran parte dei protagonisti della scorsa stagione come capitan Romagnoli, Viti, Asllani, Zurkowski e Pinamonti, ma, al momento, ha confermato Vicario, Parisi e Bajrami. Qualcos’altro va fatto per dare maggior qualità alla squadra soprattutto in difesa, dove vi sono i problemi maggiori.

Probabile formazione

In questo momento Zanetti sta sperimentando il 4-3-2-1 che dovrebbe essere il modulo di partenza dell’Empoli in questa stagione. Davanti a Vicario sono stati confermati Stojanovic a destra e Parisi a sinistra, mentre in difesa al momento rimangono i soli Ismajli e Luperto. In regia, Marin ha preso il posto di Asllani, mentre ai suoi lati agiscono Haas e Bandinelli. In avanti, i titolari dovrebbero essere Destro con Henderson e Bajrami che partono trequartisti e si allargano sugli esterni.

Portiere: Vicario punta alla confermarsi

Dopo l’ottima annata passata, Guglielmo Vicario punta a confermarsi. Il portiere lo scorso anno è stato tra i migliori, ma i toscani dietro hanno perso parecchi tasselli e il rischio che possa incassare più reti rispetto alle già tante prese lo scorso anno è concreto. Il consiglio è dunque quello si puntarci solo con in coppia con un altro estremo difensore come ad esempio Musso o il portiere del Napoli. In difesa a parte Stojanovic e Parisi (possibili ultimo slot) non vediamo altro al momento. Ismajli e Luperto sono consigliati solo in leghe numerose come «riempitivi». Gli unici altri giocatori a disposizione in difesa sono le riserve Ebuehi e Cacace.

Centrocampo: Bajrami resta o parte?

Anche a centrocampo la scelta al momento è ristretta. Di Haas, Bandinelli e Stulac sappiamo tutto. Si tratta di centrocampisti da ultimo slot o da prendere in leghe numerose. Marin rischia di essere un bluff. Due anni fa, giocò una buona stagione da gennaio in poi, lo scorso anno fu uno dei peggiori del Cagliari. A Empoli è da capire cosa combinerà. Alla fine l’unica certezza è Bajrami. Se l’albanese rimanesse a Empoli potrebbe confermarsi su buoni livelli. De Winter (in alcune leghe listato difensore) e Cambiaghi (attaccante in alcune leghe) possono essere scommesse. Se dovessimo dirne uno solo punteremmo più sull’ex Atalanta. Infine, occhio a Baldanzi. Questo può essere un nome spendibile magari per il mercato di gennaio.

Attacco: Satriano come Pinamonti?

Satriano è arrivato in prestito dall’Inter come Pinamonti un anno fa. L’attaccante è reduce da una discreta seconda parte di stagione con il Brest. Da capire se ha le potenzialità per la doppia cifra o meno. Nell’affollato parco attaccanti empolese potrebbe avere spazio. Quindi, seguitelo. Il ruolo di centravanti se lo giocheranno Destro e Lammers. Si tratta di due incompiuti, ma l’italiano ha molti più flop alle spalle. La continuità non mai stata il suo forte. L’olandese viene da un’annata no con l’Eintracht e ha la possibilità di rilanciarsi. Dovessimo puntare su uno dei due faremmo il nome dell’olandese, ma anche qui, certezze ce ne sono poche.

AGGIORNAMENTO A CHIUSURA MERCATO

L’Empoli non è riuscito a riportare a casa Zurkowski, ma si è consolato con Lammers, Pjaca, Akpa, Akpro, Cambiaghi, Grassi e Walukiewicz. Tra questi, i primi due sono subito diventati titolari. Potrebbero essere dei buoni ultimi sllot, in leghe numerose. Degli altri, solo Cambiaghi sembra avere le doti per emergere, ma è comunque un ultimo slot in leghe numerose.