Udinese, fantacalcio 2022/2023: guida ai giocatori da comprare

111

fiamme udinese

I consigli sui giocatori dell’Udinese per il fantacalcio 2022/2023: possibili titolari, sorprese e top players

L’Udinese al solito è avvezza ai cambiamenti. In questa stagione ha cambiato allenatore (Sottil al posto di Cioffi), venduto Molina e puntato su diversi stranieri. Rimangono ancora in bilico Udogie (che potrebbe essere venduto ma rimanere un anno in prestito) e Deulofeu (che alla fine potrebbe rimanere). L’obiettivo è sempre quello di una salvezza tranquilla, valorizzando i giocatori. Se l’ossatura della squadra non subisse ulteriori stravolgimento la squadra potrebbe togliersi diverse soddisfazioni.

Probabile formazione

Sottil sembra intenzionato a ripartire dal 3-5-2. In porta è dunque confermato Silvestri mentre, la difesa potrebbe subire qualche stravolgimento. In questo momento i titolari dovrebbero essere Becao, Bijol e Perez, ma attenzione a possibili cambi visto che dietro ci sono al momento altri quattro centrali.
A centrocampo, l’eredità di Molina sarà una questione tra Soppy ed Ebosele mentre a sinistra, se rimanesse, sarebbe confermato Udiogie. Il trio di centrocampo sarà composto da Pereyra, Lovric e Makengo mentre, in avanti, sarà confermata la coppia composta da Beto e Deulofeu.

Difesa: Becao in crescita

Silvestri come portiere è buono perchè, anche se incassa qualche gol di troppo, sopperisce con una buona media voto. Il problema è che uno dei più difficili da abbinare. L’accoppiamento migliore è con il Milan, ma, se prendete Maignan ve ne fate poco. Allora potreste provare ad abbinarlo con Musso, sempre se l’argentino non costerà tanto. Terza alternativa Vicario.

Rodrigo Becao senza dubbio un difensore che ha mostrato grande crescita lo scorso anno. Per questo è un giocatore consigliato come quinto-sesto slot. Nei primi tre, se rimane in serie A, non può mancare Udogie, giocatore di grande corsa e sostanza capace di mettere a segno diversi bonus tra gol e assist. L’ultimo nome in difesa è Perez. L’argentino può essere un buon ottavo.

Le certezze in difesa finiscono qui perchè poi si tratta di provare a scommettere. Bijol può essere una buona scommessa come centrale, ma occhio a Benkovic. Soppy può essere l’erede di Molina, ma attenzione a Ebosele. Senza dimenticare Nuytinck, Masina, Ebosse e Buta, con gli ultimi due che inizialmente sembrano desatinati ad avere poco minutaggio. Insomma: come sempre l’Udinese dà poche certezze a inizio stagione.

Centrocampo: attenzione a Lovric

Lo scorso anno Pereyra andò via a costi da top player e deluse fortemente le attese. Quest’anno dovrebbe avere costi più accessibili. Quindi può essere un buon quinto-sesto centrocampista. Tra le possibili sorprese dei friulano occhio a Lovric. Si tratta di un giocatore molto sottovalutato, ma che potrebbe essere un buon sesto centrocampista e abbinare buoni voti a qualche bonus.

La vera sorpresa, se avrà spazio potrebbe però essere Samardzic. Il tedesco ogni volta che gioca compie qualche magia, ma lo scorso anno il suo utilizzo è stato con il contagocce. Se con Sottil riuscirà a ritagliarsi uno spazio, potrebbe essere veramente un valore aggiunto. Consigliato come ultimo slot in leghe numerose o manageriali. Degli altri centrocampisti, il solo Makengo al momento merita attenzione, ma solo come regolarista.

Attacco: Deulofeu-Beto si ripeteranno?

Lo scorso anno Deulofeu e Beto furono molto sottovalutati e entrambi andarono in doppia cifra. Quest’anno avranno più occhi puntati addosso, ma possono comunque fare il loro. Consigliati come quarti attaccanti o terzi in leghe numerose. In leghe numerose Success potrebbe essere una buona opportunità. Già lo scorso anno fece vedere cose interessanti. Non è una punta da doppia cifra, ma il suo lo può fare. Nestorovski, invece, nonostante il buon precampionato, sembra destinato ad un ruolo da comprimario.

AGGIORNAMENTO A CHIUSURA MERCATO

L’Udinese ha rivoluzionato la fascia destra cedendo anche Soppy dopo Molina e acquistando Ehizibuè. Tuttavia in queste prime gare, Sottil ha utilizzato Pereyra come esterno destro. Dunque il neoacquisto al momento non trova spazio. Per questo si consiglia di non puntarci, per ora.