Sassuolo, fantacalcio 2022/2023: guida ai giocatori da comprare

98

sassuolo fiamme

I consigli sui giocatori del Sassuolo per il fantacalcio 2022/2023: possibili titolari, sorprese e top players

Il Sassuolo, al solito, continua a investire sui giovani e a massimizzare la vendita dei suoi gioielli. Quest’estate ha ceduto Scamacca ed è vicino a cedere Raspadori. Tuttavia ha investito pesantemente a centrocampo e in attacco. L’arrivo di Alvarez e quello imminente di Pinamonti lascia comunque intatto il potenziale offensivo dei neroverdi che continuano a tenersi stretti Berardi e Frattesi. La squadra rimane assolutamente competitiva per puntare alla parte sinistra della classifica, con l’obiettivo, neanche troppo velato, di provare ad arrivare quantomeno in Conference League.

Probabile formazione

Il Sassuolo non rinuncerà al suo 4-2-3-1 di base, ma inizialmente potrebbe partire con il 4-3-3 vista l’assenza di Traorè per qualche tempo. Davanti a Consigli, agiranno Muldur, Erlic, Ferrari e Kyriakopoulos. A centrocampo, Frattesi e il neo acquisto Thorstvedt agiranno da interni con Maxime Lopez in regia. In avanti, Ceide è attualmente l’esterno mancino con Raspadori centravanti e Berardi esterno destro. Come detto, però, Raspadori è in lista per essere ceduto e Pinamonti è pronto ad arrivare, quindi i neroverdi sono destinati a cambiare assetto nel breve periodo.

Difesa: Erlic possibile sorpresa

Il Sassuolo notoriamente incassa molti gol. Consigli rimane un portiere affidabile, ma che va preso obbligatoriamente con un altro estremo difensore. Dato che l’accoppiata migliore è con il Torino (dove di due portieri non fanno per uno), meglio evitarlo. Per quel che riguarda i difensori, Erlic può essere un buon quarto-quinto, mentre Ferrari un buon settimo-ottavo. Eviteremmo invece gli esterni di entrambe le fasce. ToljanMuldur e KyriakopoulosRogerio non danno grandi garanzie e comunque vanno presi in coppia perchè nessuno di loro è sicuro di un posto da titolare. Eviteremmo anche Ayhan e Ruan, due giocatori dal rendimento discontinuo e che comunque partono dietro nelle gerarchie.

Centrocampo: prova di maturità per Frattesi

Davide Frattesi sembrava destinato a tornare alla Roma questa estate, ma, per ora è rimasto a Sassuolo. Il centrocampista rimane un buon quarto-quinto slot, grazie al senso d’inserimento e alla sua visione di gioco. Maxime Lopez, invece, è un giocatore regolarista. Consigliato per leghe numerose come ottavo.

Tra le possibile sorprese occhio a Thorsvedt. Si fa un gran parlare di lui e questo potrebbe portare a vedere alzato il suo prezzo, quindi, fate attenzione. Se viene pagato poco può però essere un buon acquisto.

Diffidate al momento del trio composto da Harroui, Matheus Henrique e Ceide. Non hanno ancora ingranato e rischiate di bruciare crediti e posti inutilmente. Per quel che riguarda Traorè, invece, se è vero che l’infortunio lo ha messo ko per un po’, è altrettanto vero che sembra aver trovato la sua dimensione. Se l’infortunio fa abbassare il prezzo di acquisto è un’occasione da cogliere.

Attaccanti: Berardi deus ex machina

Tutto ruota attorno a Domenico Berardi. Si tratta del classico giocatore che nel Sassuolo fa tutto. Ciò significa che in termini di bonus è tra i top della categoria. Discorso diverso per Raspadori. Stiamo parlando di un buon quarto attaccante, ma che deve fare ancora lo step successivo. Anche se andasse al Napoli il suo status non cambierebbe perchè sarebbe un titolare, però, al momento, va preso solo se avete già tre attaccanti di livello.

Alvarez, invece, al momento è una scommessa da fare in leghe numerose. Comunque avrà bisogno di un periodo di adattamento, quindi va gestito con calma. Defrel, infine, è sconsigliato. Rimane una riserva e comunque subisce troppi infortuni e ha poca incisività con la porta.

AGGIORNAMENTO A CHIUSURA MERCATO

Il Sassuolo alla fine ha venduto Raspadori e lo ha sostituito con Laurientè. Prima di questa cessione era arrivato Pinamonti a sosituire Scamacca. L’ultimo colpo è stato Antiste dallo Spezia. Quest’ultimo sembra quello che avrà meno chanche di mettersi in mostra. Pinamonti ha già giocato titolare, come del resto Antiste. Tuttavia, l’ex Empoli avrà il posto da titolare gantito ed è consigliato come terzo slot. Laurientè è invece una scommessa, da fare come ultimo slot in leghe numerose.